energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Agricoltura toscana all’Expo: sette giorni di eventi e appuntamenti Economia

Milano – Il programma completo della sette giorni che si apre oggi, lunedì 13 luglio a Milano. Coinvolte centinaia di imprese, cooperative, consorzi e associazioni di produttori.

L’agricoltura toscana all’Expo con il vento delle esportazioni in poppa. Fa ancora segnare un dato positivo, + 10%, la voce export per l’agroalimentare Made in Tuscany che ha superato i 520 milioni di euro. A rilevarlo è Coldiretti in vista della settimana dedicata alla Toscana nell’ambito del Padiglione Coldiretti che si apre lunedì 13 luglio. Per sette giorni, efino al 20 luglio, il Made in Tuscany in tutte le sue declinazioni agroalimentari è l’assoluto protagonista del Padiglione Coldiretti (ingresso sud), nel cuore dell’Esposizione Universale. In agenda iniziative, eventi, presentazioni, esposizioni e degustazioni ma anche incontri, convegni e momenti di incontro con i consumatori di tutto il mondo, spettacolo, intrattenimento, laboratori e dimostrazione in diretta. Non mancheranno i prodotti del più ricco paniere della penisola, ben 463, esposti ed in degustazione portati a Milano dalle aziende agricole toscane. Coinvolti tutti i territori rappresentati dai produttori, cooperative, consorzi ed associazioni di produttori. “L’obiettivo della partecipazione è – spiega Tulio Marcelli, Presidente Coldiretti Toscana – quello di raccontare le esperienze, soprattutto il legame tra la società e i suoi agricoltori soffermandosi sui molteplici ruoli che svolgono: produttori di beni, custodi della bellezza della campagna, protagonisti dell’economia del Made in Italy che crea ricchezza e lavoro per tutti”.

Alla ristorazione contadina è dedicato uno spazio nel roof garden del padiglione con il Farmers Inn di Campagna Amica, dove a rotazione saranno presentati i piattidell’autentica tradizione come il classico “tagliere” ma anche assolute novità come la “tagliata di frutta e verdura di stagione” e l’aperitivo dell’orto fino ai curiosi abbinamenti a base per esempio di arachidi al 100% coltivate, prodotte e tostate nella Valdicornia. Non poteva mancare l’incredibile arte topiaria pistoiese, simbolo globale del vivaismo toscano e nemmeno il comparto tabacchicolo aretino così come le esperienze culturali più significative chiamate a raccontare il “buon vivere”, dalla musica di Puccini e alle maschere del Carnevale di Viareggio ai folcloristici sbandieratori di Firenze, Arezzo, Casola dl’Else e Massa Marittima passando per i canti popolari ed i cantori. Ed ancora la mostra permanente dei prodotti toscani con attrezzi, elementi della tradizione, piante fiorite e piante aromatiche officinali e l’area mercato. “A Milano portiamo la Toscana del buon vivere; – conclude Marcelli – quella Toscana che dobbiamo difendere da ogni tentativo di omologazione ed imitazione”.

Il programma completo giorno per giorno

Lunedì 13 luglio. Esterno fronte Cardo Sud: dalle 10.00 alle 22.00 esposizione e degustazione non-stop di preparati a base di frutta e verdura di stagione (tagliata di melone, cocomero, succhi di frutta, verdura). Giardino esterno: ore 10.00 “Colazione Toscana” a base di latte, yogurt, marmellate e cereali; ore 11.00 “Aperitivo dell’Orto, ore 14.00 pranzo-degustazione “Insalate che passione”, ore 16.00 “Merenda Toscana” a base di pane e pomodoro; ore 18.30 “Aperitivo dell’Orto” (pinzimonio, succhi di frutta), ore 20.00 cena degustazione “L’Orto in tavola”. Roof: ore 20.00 cena degustazione “L’orto in tavola”; ore 22.00 gran finale con musica, cantucci e vinsanto. Padiglione interno: mostra prodotti toscani con attrezzi, elementi della tradizione, piante fiorite e piante aromatiche officinali. Animazione: lezione di giardinaggio con il Contadino Giò e degustazioni di birra agricola. Folclore: sbandieratori di Firenze e duo musicale. Esposizione: mostra permanente di arte topiaria.

Martedì 14 luglio. Esterno fronte Cardo Sud: dalle 10.00 alle 22.00 esposizione e degustazione non-stop di preparati a base di frutta e verdura di stagione (tagliata di melone, cocomero, succhi di frutta, verdura). Giardino esterno: ore 10.00 “Colazione Toscana” a base di dolci tipici pistoiesi; ore 11.00 “Aperitivo dell’Orto”, ore 16.00 “Merenda Toscana” a base di dolci pistoiesi; ore 18.30, aperitivo dell’orto (pinzimonio, succhi di frutta). Roof: ore 14.00 pranzo-degustazione “I legumi da passeggio”, ore 20.00 cena degustazione “Il tagliere della montagna pistoiese con le verdure dell’orto”, ore 21.00 gran finale con musica, cantucci e vinsanto. Padiglione interno: mostra prodotti toscani con attrezzi, elementi della tradizione, piante fiorite e piante aromatiche officinali. Animazione: ABC dell’orto con il Contadino Giò. Folclore: Musica e Sbandieratori di Arezzo. Esposizione: mostra permanente di arte topiaria.

Mercoledì 15 luglio. Esterno fronte Cardo Sud: dalle 10.00 alle 22.00 esposizione e degustazione non-stop di preparati a base di frutta e verdura di stagione (tagliata di melone, cocomero, succhi di frutta, verdura e presentazione della macchina spremi agrumi di Contadino Giò). Giardino esterno: ore 10.00 colazione toscana a base di dolci tipici pistoiesi; ore 11.00 aperitivo di Piero (crostino e vini aretini), ore 13.00 “Il tagliere delle eccellenze aretine”, ore 16.00 “Eno-degustazione non stop” in collaborazione con la Cantina dei Vini del Valdarno. Roof: ore 19.00 “A tavola con Piero della Francesca”, ore 21.00 Musica, cantucci e vinsanto con degustazioni di sigari e distillati. Padiglione interno: mostra prodotti toscani con attrezzi, elementi della tradizione, piante fiorite e piante aromatiche officinali. Animazione: “Sigarae” – dimostrazione di lavorazione del Sigaro Toscano. Folclore: “Setamoneta” – Gruppo di canto popolare toscano. Esposizione: mostra permanente di arte topiaria.

Giovedì 16 luglio. Esterno fronte Cardo Sud: dalle 10.00 alle 22.00 esposizione e degustazione non-stop di preparati a base di frutta e verdura di stagione (tagliata di melone, cocomero, succhi di frutta, verdura). Giardino esterno: ore 10.00 “Colazione Toscana” a cura del Consorzio Produttori Latte Maremma, ore 11.00 “Agri-aperitivo di Maremma Notte tra pecorino Dop e vermentino” in collaborazione con Cantina Cooperativa I Vignaioli del Morellino di Scansano e del Caseificio Sociale di Manciano Soc. Coop.va, ore 16.00 “Merenda Toscana” a pase di pane, zucchero e vino, ore 19.00 “Le delizie grossetane” (tagliere di salumi e formaggi dell’Amiata e Morellino di Scansano). Roof: ore 19.00 “Aperitivo d’arte” e “D’Arte cibando” (presentazione opera Buon Governo in associazione ai prodotti tipici senesi a cura del critico d’arte Francesca Fumi Cambi Gado). Padiglione interno: mostra prodotti toscani con attrezzi, elementi della tradizione, piante fiorite e piante aromatiche officinali. Animazione: Sbandieratori di Casole d’Elsa e gruppo folcloristico cantori di San Rocco. Esposizione: mostra permanente di arte topiaria.

Venerdì 17 luglio. Esterno fronte Cardo Sud: dalle 10.00 alle 22.00 esposizione e degustazione non-stop di preparati a base di frutta e verdura di stagione (tagliata di melone, cocomero, succhi di frutta, verdura). Giardino esterno: ore 10.00 “Colazione Toscana”, ore 11.00 “Aperitivo con la prima arachide al 100% toscana”, ore 16.00 “Merenda Toscana”, ore 18.00 “Aperitivo”. Roof: “Rifocilliamoci” a cura del Caseificio Busti, ore 21.00 Musica, Cabaret, cantucci e vinsanto. Padiglione interno: mostra prodotti toscani con attrezzi, elementi della tradizione, piante fiorite e piante aromatiche officinali. Animazione: “Ecco a voi il compost” (dimostrazione a cura del Centro Lombricoltura Toscano) e Laboratorio del Miele. Folclore: Large Street Band, Sbandieratori di Firenze e Duo Musicale. Esposizione: mostra permanente di arte topiaria.

Sabato 18 luglio. Esterno fronte Cardo Sud: dalle 10.00 alle 22.00 esposizione e degustazione non-stop di preparati a base di frutta e verdura di stagione (tagliata di melone, cocomero, succhi di frutta, verdura). Giardino esterno: ore 10.00 “Colazione Toscana” con pane e miele della Lunigiana, ore 11.00 “Calici della Versilia”: Puccini e il Lago di Massaciuccoli”, ore 16.00 “Merenda Toscana” con pane e marmellata della Garfagnana, ore 18.00 “Aperitivo”. Roof: ore 13.00 “Sua maestà il peperoncino sposa la pasta”, ore 19.00 “La sfida dei tordelli tra Lucca e Massa” con degustazione in abbinamento ai vini Doc del Candia e di Montecarlo, ore 21.00 Musica, cantucci e vinsanto. Padiglione interno: mostra prodotti toscani con attrezzi, elementi della tradizione, piante fiorite e piante aromatiche officinali. Animazione: “La Favola della Marocca”, agri-giochi e “L’albero del Pane”. Folclore: Maschere del Carnevale di Viareggio, Lucca in Musica con Puccini, Large Street Band. Esposizione: mostra permanente di arte topiaria.

Domenica 19 luglio. Esterno fronte Cardo Sud: dalle 10.00 alle 22.00 esposizione e degustazione non-stop di preparati a base di frutta e verdura di stagione (tagliata di melone, cocomero, succhi di frutta, verdura). Giardino esterno: ore 10.00 “Colazione Toscana” con crostate, pane e marmellate, ore 12.00 Pinzimonio con arachidi e vermentino, ore 16.00 “Merenda” a base di pane, olio, pomodoro e marmellata, ore 18.00 “Aperitivo” con Pinzimonio con arachidi e vermentino. Roof: ore 11.00 “La Tisaneria” a cura di Donne Impresa Toscana, ore 13.00 “Le Fantasie degli AgriChef”.  Padiglione interno: mostra prodotti toscani con attrezzi, elementi della tradizione, piante fiorite e piante aromatiche officinali. Folclore: Sbandieratori di Massa Marittima.  Esposizione: mostra permanente di arte topiaria.

More info su www.toscana.coldiretti.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »