energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ai nastri di partenza la stagione teatrale 2013 a Castello Pasquini. My Stamp

Peccati di gola, itinerario gastronomico-musical letterario di cui è protagonista un fuoriclasse come Elio Pandolfi, classe 1926, accompagnato dalla pianista Claudia Rondelli e dalla cantante Cristina Pastorello, inaugura venerdì 18 gennaio a Castello Pasquini, alle 21,15, la stagione teatrale di Armunia organizzata con Fondazione Toscana Spettacolo a Castello Pasquini. Riparte quindi la stagione secondo la fortunata formula che propone a settimane alterne sette spettacoli per bambini – in scena la domenica pomeriggio – e sette spettacoli per adulti – in scena il venerdì sera – seguiti da merende e buffet generosamente offerti da produttori e ristoratori locali. Elio Pandolfi, protagonista del primo spettacolo in cartellone, festeggia 65 anni sulle scene, Debutto infatti nel ‘ 48, a Venezia come mimo-ballerino in Malheurs d’ Orphèe di Milhaud diretto da Guido Cantelli, Pandolfi può vantare ricordi di lavoro con Orazio Costa, Garinei e Giovannini, Tino Buazzelli e Bice Valori, Luchino Visconti e Wanda Osiris, Federico fellini e Marcello Mastroianni, fino ai primi varietà televisivi con Walter Chiari e Antonella Steni. La sua voce-Zelig ha doppiato ad arte cartoni animati e attori (David Niven, Danny Kay, Peter Sellers, Anthony Perkins). E quanto all’ operetta, una sua Vedova allegra che debuttò con il direttore Daniel Oren fu ripresa in Italia quasi 200 volte fino al 2004. Ottantasette anni a luglio, Elio Pandolfi continua a portare in scena una carica di vivacità e talento. Peccati di gola proposto da Elio Pandolfi, è un menù musicale molto particolare. Quale relazione esiste tra Bach ed il caffè, oppure tra Mozart e una tartina (di burro, in questo caso)? Chi non ha mai gioiosamente ceduto ad un peccato di gola? Non di solo pane vive l’uomo ma nemmeno di sola arte… Persino Johan Strauss si arrese al fascino della cotoletta e le dedicò una polka purtroppo andata perduta. Si inizia canonicamente con l’antipasto e si chiude con il caffè, alternando brani musicali..Insomma, questo spettacolo è dedicato a tutti i musicisti ed agli amanti della musica, che godono nel coniugare passione per le note con la passione per la buona tavola, a poesie, lettere e citazioni, il tutto “cucinato” da autorevoli compositori come Rossini, Rota, Verdi, Mozart, Puccini… In un itinerario in cui ben si amalgamano e si assaporano prelibatezze per il palato con gioie dei suoni, col soprano Cristina Pastorello e la pianista Claudia Rondelli, spicca la presenza del raffinato attore Elio Pandolfi che avvalora il menù interpretando, con la sua consueta verve e maestria, letture “golose” di D’Annunzio e Gozzano e pagine divertenti di Palazzaeschi, Marinetti, Neruda. E poi, naturalmente, brindisi per tutte le portate e tutti i gusti; brindisi a fiumi dal lambrusco alla birra sino al raffinato champagne per annaffiare ogni pietanza.
Dopo lo spettacolo un bicchiere di vino con gli artisti offerto da ristorante Mamma Mia – Castiglioncello (LI) Podere La Regola – Riparbella (PI)

Biglietto intero € 10
Biglietto ridotto € 8
Informazioni e prenotazioni
Armunia
Castello Pasquini
Piazza della Vittoria, Castiglioncello
tel. 0586.754202/759021
www.armunia.eu

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »