energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al cinema Stensen Dafne e Border, film di frontiera Cinema

Firenze – Al cinema Stensen Dafne, il nuovo film di Federico Bondi su uno speciale rapporto padre-figlia (domenica 7 aprile il regista sarà di nuovo in sala). E Border, film originalissimo su una donna dal fiuto eccezionale, capace di scovare anche le emozioni nascoste. Un film che esplora identità, frontiere, animalità, tra leggende nordiche e riflessione sociale.

Oltre ai film in programmazione, Il colpevole, il thriller che si svolge tutto al telefono di un centralino di emergenza, e i restauri di Jules e Jim e del Settimo sigillo.

Dal 1° al 3 aprile lo Stensen aderisce ai Cinemadays (promosso quest’anno dalle associazioni di categoria), con tutti i film a soli 3 €: un programma vario pensato per permettere di vederne più d’uno!

Venerdì 29 l’iniziativa dal titolo Cambiare la Scuola per cambiare il Paese.

Dal 4 al 7 aprile il festival Middle East Now è anche allo Stensen, con un focus sull’Iran e i film del premio Oscar Asghar Farhadi, che sarà ospite nelle sale.

Aperte le prevendite su Movieday per The Milk System, il documentario sul sistema latte in evento lunedì 8 aprile alle 17.00 e alle 21.00.

Dafne di Federico Bondi, 96′

Dafne ha 30 anni, è esuberante, trascinatrice e sa organizzare da sola la sua vita nonostante la sindrome di Down. Quando la madre muore all’improvviso, il padre è tormentato dall’idea di lasciarla sola quando anche lui se ne andrà. Dafne, invece, grazie anche al lavoro e agli amici di una vita, affronta il lutto con l’incoscienza di una bambina e il coraggio di una giovane donna, e tenta di scuotere il padre. Durante un trekking in montagna scopriranno molte cose l’uno dell’altra, imparando a superare i propri limiti.

Domenica 7 aprile sarà di nuovo presente in sala il regista e sarà possibile seguire il film anche da parte dei non vedenti e non udenti: basterà scaricare sul proprio tablet o cellulare un’apposita app con audiodescrizione o sottotitoli (qui maggiori informazioni).

Border di Ali Abbasi, 108′ (v.m. 14)

Tina ha un fisico massiccio e un naso eccezionale. Impiegata alla dogana, è infallibile nel fiutare sostanze e sentimenti illeciti. Avverte paura, vergogna, colpa senza mai sbagliare. Almeno fino al giorno in cui Vore non attraversa la frontiera e sposta i confini della sua conoscenza, esercitando su di lei un potere di attrazione che non riesce a comprendere.

Un film originale che mescola “vecchie leggende rivisitate e un fantastico sociale meravigliosamente ispirato”, riflettendo sulla “nozione di umanità, di animalità e le loro frontiere” (Marzia Gandolfi).

Il colpevole di Gustav Möller, 85′

Asger Holm è un agente di polizia che, messosi nei guai, è stato relegato a rispondere al numero d’emergenza. L’indomani lo aspetta il processo che deciderà della sua carriera. Ma quando riceve la chiamata di una donna che dice di essere stata rapita, decide di fare l’impossibile.

Jules e Jim di François Truffaut, 106′ vo sott ita – restaurato

Nella Parigi bohémienne negli anni Dieci due uomini e una donna provano ad amarsi oltre le regole, attraverso il tempo, la guerra, i matrimoni e gli amanti. Capolavoro d’utopia di François Truffaut.

Il settimo sigillo di Ingmar Bergman, 96′ vo sott ita – restaurato

Il nobile cavaliere Antonius Block torna in Danimarca da una crociata in Terra Santa. Ad attenderlo, sulla costa, trova inaspettatamente la Morte e decide di sfidarla a scacchi.

venerdì 29 ore 16.00

Cambiare la Scuola per cambiare il Paese – con Eraldo Affinati, Francesca Chiavacci, Umberto Broccoli e Raffele Palumbo

Venerdì pomeriggio ospiteremo in auditorium un’iniziativa rivolta a dirigenti scolastici, insegnanti, personale Ata, studenti, genitori, ma anche a tutti i cittadini. Una riflessione collettiva sul ruolo che la scuola può avere nel rinnovamento del Paese. Per costruire dal basso un Paese aperto, solidale, inclusivo. Ingresso libero, con la proiezione di un video di Liliana Segre.

lunedì 8 aprile

The Milk System di Andreas Pichler, 90′

Il latte è considerato un alimento naturale e ricco di nutrienti, ma è veramente così salutare? Per trovare risposte a questa domanda, il film esamina da vicino il sistema produttivo del latte, incontrando contadini, politici, lobbisti, ONG, scienziati e tenendo conto di fattori come la sostenibilità, i metodi di produzione, le possibili alternative.

Evento in prevendita su Movieday (qui ore 17.00 e qui ore 21.00).

MIDDLE EAST NOW

Il festival che racconta il Medio Oriente contemporaneo attraverso cinema, arte, teatro, musica, cibo, incontri ed eventi speciali arriva alla sua decima edizione, che si svolgerà dal 2 al 7 aprile presso il Cinema La Compagnia e il Cinema Stensen.

Dal 4 al 7 aprile lo Stensen proporrà, tra le varie iniziative, un focus sull’Iran, con i film di un grande autore due volte premio Oscar: Asghar Farhadi, che sarà presente in sala.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »