energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al Festival su Gaber sarà ricordato Lucio Dalla Spettacoli

In occasione del “Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber”, in programma a Viareggio il 21 ed il 22 luglio, sarà ricordato anche Lucio Dalla. Infatti, la Fondazione intitolata al Signor G, insieme a Marco Alemanno, dedicherà in entrambe le serate un “momento di riflessione” in omaggio di Dalla, ospite del Festival nel 2009, per sottolineare le affinità artistiche e umane tra l’artista bolognese e Giorgio Gaber. L’annuncio arriva oggi, e l’edizione 2012 del Festival presenterà tra gli ospiti Pino Daniele e, per la prima volta sul palcoscenico di Viareggio, Samuele Bersani, Gigi D’Alessio, Max Pezzali, Leonardo Pieraccioni e la cantante Syria.

“Si tratta di una prima parte di artisti che si esibiranno nel ricordo di Gaber”, è stato spiegato nel corso della conferenza stampa svoltasi a Viareggio.

Altro debutto, in questo caso per  la conduzione, è quello di Rocco Papaleo: dopo otto edizioni “guidate” da Enzo Iacchetti, sarà quest’anno lui il presentatore del Festival, del quale è già stato ospite nel 2005, nonchè vincitore nello stesso anno del Premio della critica. Papaleo inoltre si esibirà con la sua band di cinque elementi, interpretando brani del Signor G.

Nelle prossime settimane sarà resa nota una nuova parte del cast che si esibirà al Festival, la cui missione, è stato sottolineato, “è mantenere vivo, attraverso la testimonianza di grandi nomi dello spettacolo, il valore universale dell’opera che Gaber ci ha lasciato”.

Per questo è proseguita anche quest’anno l’iniziativa delle lezioni spettacolo nelle scuole della Versilia, tenute da Andrea Pedrinelli.

Alla conferenza stampa era presente anche il sindaco di Viareggio Luca Lunardini: il Comune, insieme alla Provincia di Lucca e alla Regione Toscana, è tra i sostenitori del Festival, organizzato dalla Fondazione Gaber.

Lunardini ha dichiarato: “Per la nostra città è una priorità. Gaber ha dato tanto alla nostra terra e quindi faremo di tutto per mantenere sempre in vita la manifestazione”.

La figlia di Gaber, Dalia, ha commentato così le parole del sindaco: “Che il Comune la consideri una priorità in questi momenti difficili, ci fa onore e faremo di tutto in vista dell’edizione dell’anno prossimo, decennale della morte di Gaber, per portare ancora ospiti importanti a Viareggio”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »