energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Al Giardino ancora non l’ho detto”, in scena il reading per Pia Pera Breaking news, Cultura

Castelnuovo Garfagnana – La rassegna La bella estate  a Castelnuovo Garfagnana continua eccezionalmente mercoledì 26 luglio alle 18.00 con un omaggio alla scrittrice lucchese a un anno dalla sua scomparsa. “Al giardino ancora non l’ho detto” è un reading di Lorenza Zambon, accompagnata dalla musica dal vivo di Marco Remondini, realizzato in collaborazione con la Fondazione Giuseppe Pera. L’evento si terrà all’ex Pista di Pattinaggio, con introduzione della poetessa Alba Donati, moderato da Fabrizio Diolaiuti.

Lo spettacolo, tratto dall’omonimo libro di Pia Pera, ricrea davanti agli occhi degli spettatori un micro giardino vivente che cresce e si modifica nel corso delle stagioni, ispirato al giardino di Pia, scrittrice e giardiniera erudita, che del giardino ha saputo fare una forma letteraria e che proprio in un dialogo immaginario con il suo giardino ha rivelato al mondo la sua malattia, la SLA, di cui decide di tenere un diario dandogli il titolo di una poesia di Emily Dickinson. Ne esceAl giardino ancora non l’ho detto (Ponte alle Grazie, 2016), un libro garbato, lucido, intelligente. Non un libro di botanica, né di riflessioni letterarie sulle piante, ma un contraltare della malattia dove il giardino diventa un luogo di continue scoperte naturali e filosofiche, un luogo di intimità dove si è liberi di pensare e creare altri mondi. Proprio come quel giardino della Lucchesia che la sua penna aveva saputo trasformare in luogo di bellezza, di sorprese e di estrema libertà. Nel libro Pia racconta quello che le accade, che vede, che ascolta, i pensieri che la assalgono di notte, i brani letterari che le tornano in mente, le persone che la vanno a trovare. Un flusso interiore che va dal racconto di un bulbo da piantare a una rosa che sboccia, a un pranzo al sole in riva al mare. Lorenza Zambon, autrice, drammaturga e attrice, si innamora del libro e decide di costruirci uno spettacolo insieme a Pia. Zambon e Pera cominciano a lavorare assieme, scelgono i ‘fili’ del libro da seguire, i frammenti da leggere, girano per il giardino di Pia parlando delle piante e raccogliendo semi. Ma Pia se andrà prima di vedere lo spettacolo in scena. Muore infatti il 26 luglio del 2016.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »