energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al Grassina va il derby di fuoco con l’Antella Sport

Diciamoci la verità: in un derby così sentito come quello tra Antella e Grassina, e così importante a livello di classifica, il bel gioco può essere messo da parte per far spazio alla concretezza dei tre punti. In tal senso, allora, il pragmatismo del Grassina è stato un pizzico superiore a quello dell'Antella che al contrario dei rivali non si è creato le stesse occasioni da gol.
Occorre anche, però, per dovere di cronaca e per totale onestà far presente l'inadeguatezza arbitrale che ha segnato e reso più calda l'atmosfera di una partita come quella odierna del campionato Promozione girone B. Le decisioni del fischietto lucchese sono alquanto discutibili e dopo poco il Direttore di Gara perde completamente la gestione del match. Tutto questo a prescindere dai rigori (Giusti? Non giusti? Forse solo uno?) concessi al Grassina nel corso della gara e grazie ai quali i rossoverdi hanno vinto la partita. Questa, in sostanza, la cronaca della gara:

Il match è caratterizzato da una giornata assolata, ma con fastidiose raffiche di vento.
La prima squadra a farsi vedere in attacco è il Grassina di Governi che con un'azione in velocità tenta la giocata vincente con Caschetto, ma il suo tiro al limite dell'area viene deviato in agolo da un'ottima smanacciata di Muscas. L'Antella risponde un minuto dopo, al 4' con Brunelleschi che s'immola davanti alla porta ma viene chiuso all'ultimo minuto dal portiere avversario.
All'ottavo minuto il Grassina è gia in festa. Il rossoverdi cercano molto spesso il suo capitano e uomo migliore Cencetti ed è proprio lui che anticipando il difensore biancoazzurro viene messo giù procurandosi il calcio di rigore. Sul dischetto va il numero 10: portiere da una parte, palla dall'altra. La replica antellina è solo un tiro alto di Brunelleschi al 14'.
Alla mezz'ora l'Antella si fa vedere in avanti con Fabbrini che sfrutta un'indecisione difensiva per tentare il pallonetto da fuori area, ma il portiere, rimasto fuori dai pali, respinge d'istinto con la testa. Il vento suggerirebbe un gioco palla a terra, ma le due squadre troppo spesso alzano il pallone.
Al 34' il Grassina è costretto ad effettuare una sostituzione poiché Tarchi s'infortuna. Problemi al ginocchio per il numero 11 rossoverde. Poco dopo un brivido corre lungo la schiena grassinesi con Basteri che su punizione colpisce la traversa.
Al 46' arriva il pareggio dell'Antella con Secci che in girata carica il sinistro e scaglia il pallone alle spalle di Tarchi. A fine primo tempo il risultato è sull'1 a 1.
Nel secondo tempo la partita rinizia subito tra le polemiche poichè al 3° viene assegnato un altro rigore alla squadra ospite per una trattenuta in area. Se il primo penalty conteneva in sè un briciolo di dubbio sulla giustezza della sua concessione, questo – trasformato sempre da Cencetti – di certo sembra fin troppo generoso. Gli animi si scaldano e senza dubbio all'arbitro sfugge a partita dalle mani. Non succede più molto. La partita si fa un po' più nervosa, i falli non sono cattivi ma vengono raramente segnalati dall'arbitro. L'ultimo brivido lo regala Grilli che al 43 spara in porta da fuori area ma trova una provvidenziale deviazione di Tarchi.
Nei quattro minuti di recupero concessi dall'arbitro l'Antella prova l'assalto finale ma non riesce a trovare lo spazio per incunearsi e impensierire la retroguardia grassinese. Il Grassina vince il derby e supera i rivali in classifica, mentre Mister Tatini perde all'esordio sulla panchina biancoazzurra dopo essere subentrato all'uscente Sconcerti in questa settimana. (Leggi le interviste del dopo-gara)

Giocatori più StampToscana:
Cencetti (Grassina): i compagni lo cercano sempre e lui sempre si fa trovare. Sulla fascia destra fa impazzire Zoppi e crea tanti pericoli all'Antella. I due gol su rigore sono solo il suo premio personale per il lavoro svolto in fase d'attacco.
Pollini (Antella99): Se sulla fascia sinistra Zoppi soffre un po' i colpi di Cencetti, a destra lui si comporta piuttosto bene e compie il suo dovere di buon difensore.

Il tabellino:

ANTELLA – GRASSINA  1-2  (21a giornata campionato Promozione – Girone B)

Formazione Antella99: Muscas, Pollini, Zoppi, Basteri, Frilli, Iacopozzi, Galli, Innocenti, Secci, Fabbrini (31'st Rovai), Brunelleschi (1'st Mazzei).
A disp. Falsettini, Natale, Di Noia, Casamenti, Baccani. All. Tatini
Formazione Grassina: Tarchi Lor., Contri, Fusi (38'st Magherini), Barnabani, Melcher, Pedretti, Mucilli (29'st Vastola), Caschetto, Saladino, Cencetti, Tarchi Lor. (34'pt Sottili)
A disp. Del Lungo, Lamcja, Pierattini, Vastola, Crescioli. All. Governi
Arbitro: Sig. Baschieri (Sez. Lucca) coadiuvato dai Sigg. Argiolas e Amoroso (Sez. Pisa)
Reti: 8'pt Cencetti – su rigore (G), 46'pt Secci (A), 3'st Cencetti – su rigore (G)
Ammoniti: Caschetto, Fusi (G), Iacopozzi, Zoppi, Frilli (A)

(TUTTE LE ALTRE PARTITEALTRI RISULTATI E CLASSIFICA)

Alessandro Testa

Print Friendly, PDF & Email

Translate »