energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al Liceo Aritistico Patrocchi di Pistoia è polemica ancor prima di tornare sui banchi di scuola Cronaca

Polemiche sui banchi di scuola. Le lezioni non sono ancora iniziate, ma a Pistoia sono state alcune dichiarazioni della preside del Liceo Artistico Petrocchi a montare la prima discussione dell’anno scolastico 2012/2013. Le aule del Liceo pistoiese non sono in grado di far fronte al numero degli iscritti, che è incrementato rispetto allo scorso anno. Si è così pensato di trasferire alcune lezioni nell’adiacente Istituto Professionale Pacinotti, così da rendere regolarmente fruibile la didattica. Tutto normale, fin qui. Non fosse per il fatto che il Liceo è frequentato in prevalenza da ragazze, mentre nell’Istituto Professionale vi sono solo maschi. La preside del Liceo ha chiesto allora che l’ingresso al Pacinotti venga separato da quello alle aule utilizzare dal Petrocchi. Discriminazione? Niente affatto, ha spiegato la dirigente scolastica. Si tratta di un problema di vigilanza, dato che con un ingresso promiscuo sarebbe più difficile per gli insegnanti tenere sott’occhio i loro alunni. Ma i maschi del Pacinotti non ci stanno. Vuoi perché l’ingresso a metà con le ragazze del Petrocchi potrebbe essere per loro un’ottima opportunità per avere contatti con il gentil sesso, vuoi perché non ci stanno ad essere dipinti come pericolosi attentatori delle ragazze del Petrocchi, si sono opposti perché il progetto vada avanti. A breve si dovrà trovare una soluzione alla vicenda, dato che 6 sezioni del Petrocchi dovranno essere trasferite nell’Istituto Professionale entro l’inizio delle lezioni, ossia entro il 12 settembre. La Provincia di Pistoia, intanto, ha diramato un comunicato stampa con cui ha comunicato che si eviterà ogni discriminazione e pregiudizio, incontrando i presidi dei due istituti per trovare una soluzione condivisa.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »