energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al Mandela serata delle stelle della boxe fiorentina, via alle operazioni di peso Sport

Firenze – Tutto è pronto per la grande serata pugilistica in programma al Mandela Forum di Firenze di venerdì prossimo. Inizio ore 20,30. Domani giovedì le operazioni di peso al Mandela. Alle ore 16 per i dilettanti; alle ore 17 per Fabio Turchi il cui match è al vertice del programma.

Il 24enne campione fiorentino – 13 incontri; 13 vittorie di cui 7 per k.o – metterà in palio il suo titolo internazionale Wbc dei massimi leggeri conquistato nel luglio scorso a Sequals (Udine) battendo Davide Crenz, contro l’argentino Dario German Balmaceda, 33enne di Cordova che si presenta con un record di 15 vittorie, 16 sconfitte e 2 pari. Il match è fissato sulle 10 riprese.

Sulla carta l’incontro con Balmaceda è alla portata del nostro campione fiorentino reduce dal brillante successo ottenuto negli Stati Uniti contro Demetrius Banks. La sua freschezza atletica, il suo impeto, la sua classe dovrebbero avere la meglio sul navigato argentino.

Balmaceda è alto, buona prestanza fisica, professionista dal 2007, in guardia normale, dotato di un buon destro. Non è molto veloce e soffre i colpi dell’avversario. Insomma Turchi parte largamente favorito. Tra l’altro andrà sul ring gasato dalla voglia di disputare un gran match davanti ai suoi tifosi e concittadini. Al suo angolo il padre Leonardo ex campione italiano professionisti dei mediomassimi.

La serata comprende altri cinque match professionisti. Il titolo italiano dei mediomassimi tra il 29enne campione Pietro Ciriani di Udine (15 vittorie, 1 sconfitta, 1 pari) e lo sfidante ufficiale il 38enne fiorentino Vigan Mustafà, (18-3), kossovaro di origine, ma ormai italiano a tutto tondo. Partono sullo stesso piano. Mustafà più tecnico; Ciriani più potente e con nove anni di meno.

Torna sul quadrato il 24enne Mohammed Obbadi (marocchino, ma ormai cittadino italiano). “Rivedremo Obbadi – dice il suo maestro Boncinelli – ad alti livelli. La sua unica sconfitta contro Cristofer Rosales nell’ottobre scorso è stato un incidente di percorso. Tra l’altro Rosales ha combattuto largamente sopra peso. Ad Obbadi (13 vittorie 1 sconfitta) sarà opposto – sei riprese – il georgiano Khvicha Gigolasvili.

Salirà sul quadrato pure il 28enne supermedio Dragan Lepei della Ginestra Fiorentina (13 vittorie, di cui 7 per k.o., 1 sconfitte e due pari) che incrocerà i guantoni – otto riprese – con il georgiano Otari Gogobershvili (7-6). Lepei possiede il gancio destro da k.o. e sul ring è instancabile. Il pronostico è dalla sua parte.

Nei medi il 26enne Sead Mustafà (4-1) altro naturalizzato italiano si batterà con il serbo Srecko Janjic (3-2-1). Sei tempi.

Infine il 39enne superpiuma Angelo Ardito, fiorentino doc, se la vedrà con il serbo Milan Savic (6-11). “Potrebbe essere il mio ultimo match. Non voglio deludere i miei concittadini”.

La serata sarà trasmessa da Sportitalia alle ore 24. Durante la serata l’ex grande campione Leonard Bundu riceverà dal sindaco Dario Nardella il fiorino d’oro, simbolo della città di Firenze.

 

 

foto: Fabio Turchi

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »