energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al Tennis club Santa Croce la rinascita di Jessica Pieri Sport

Santa Croce sull’Arno – Concluse le partite di qualificazione, oggi lunedì è scattato il tabellone principale del 37° Torneo internazionale di tennis per juniores al quale partecipano 200 giovani di 40 paesi.  Ed ha registrato il ritorno Jessica Pieri, lucchese di 18 anni, già campionessa italiana under 11, 12 e 13. Un talento puro coltivato in famiglia (il padre Ivano è maestro di tennis al TC. Lucca è stato di quelli da incorniciare).

Ed è stato un ritorno trionfale visto che ha liquidato con grande autorevolezza la taipeiana I-hsuan Cho (n°111 al mondo) per 6-0; 6-1 in poco più di un’ora.

“Mi ha fatto un certo effetto – ha detto Jessica Pieri – tornare a giocare tra le junior. L’ambiente è molto diverso da quello pro, dove c’è maggiore relazione tra noi giocatrici. Sono contenta della mia prova di oggi il rovescio è stato molto efficace, il dritto poteva andare meglio, il servizio è da migliorare. Ma importante – ha proseguito la campionessa lucchese – è aver lasciato alla spalle gli infortuni che mi hanno perseguitata per oltre due anni. Allora volevo giocare, facevo un turno ed ero costretta a fermarmi. Così per troppo tempo. Ma ho avuto la pazienza di aspettare, di allenarmi. Tempo perso?. Non credo. Il tennis italiano ti aspetta fino a 25-26 anni. Ringrazio mio padre che mi ha sempre ripetuto che aspettare ne sarebbe valso la pena”.

 Jessica Pieri domani è attesa da un test ben più impegnativo. Dovrà affrontare la n° 1 del tabellone la 16enne russa Sofya Zhuk.

A segno in questa prima giornata anche Tatiana Pieri, sorella di Jessica, (16anni, n°281 al mondo, al settimo torneo internazionale) che ha eliminato per 6-4;6-3 l’argentina Ornella Garavani (n° 106) tenendo alti i ritmi di gara e giocando un tennis di grande profondità. Sempre nel femminile giornata positiva per i colori azzurri grazie ai successi della bolzanina Verena Hofer (6-3;6-4 sulla statunitense Alexa Borties) e della wild card Monica Cappelletti, trentina, che ha eliminato l’egiziana Dalila Said (n°112 ITF). Eloquente il successo della palermitana Federica Bilardo (6-1;6-1 sulla svizzera Susa Bandecchi).

Nel maschile sofferta affermazione del brasiliano Gabriel Roveri Sidney (7-5;7-5, sull’ottimo francese Louis Tessa); mentre è stato più agevole il successo del giapponese Shohel Chikami sull’australiano Alex De Minaur.

Domani le gare avranno inizio alle ore 8,30. Ingresso gratuito. Si giocherà sui campi di Santa Croce sull’Arno e del C.T. Pontedera. Esordio del pugliese Andrea Pellegrino (contro il qualificato statunitense Vasil Kirkov) e del romano Federico Bonacia.

 

Foto: Jessica Pieri  www.grantennistoscana.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »