energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al via i concerti al teatro della Pergola, con Alexander Lonquich Spettacoli

Riparte da sabato 8 ottobre la nuova stagione di concerti al Teatro della Pergola di Firenze. La nuova stagione organizzata dagli Amici della Musica offre, com’è consuetudine, appuntamenti di grande interesse e nomi prestigiosi. L’inaugurazione spetterà infatti a uno dei pianisti più originali e apprezzati: Alexander Lonquich, che sabato prossimo alle ore 16 terrà un recital solistico, con la celebre Vallée d’Obermann di Liszt (compositore di cui ricorre il bicentenario della nascita), gli Studi op. 42 di Skrjabin, lo Scherzo n. 4 di Chopin e infine il Rondò K 511 e la Sonata K 332 di Mozart. Sempre Alexander Lonquich sarà presente domenica 9 ottobre (ore 21), affiancato da Carolin Widmann al violino, Isabel Charisius alla viola ed Enrico Bronzi al violoncello: in programma i Quartetti con pianoforte di Mozart, il Trio per archi in si bemolle di Schubert e una fantasia tastieristica di C. Ph. E. Bach.
La stagione proseguirà con quattro appuntamenti del ciclo “Armonie Barocche”: sabato 15 ottobre il mezzosoprano Romina Basso e la Venice Baroque Orchestra eseguiranno arie e concerti di Vivaldi, Händel, Albinoni e Marcello; domenica 16 il violinista Enrico Onofri, alla testa della European Union Baroque Orchestra presenterà un programma dal suggestivo titolo “Archi in battaglia”: concerti e sonate di Vivaldi, Corelli, Telemann e altri.
Un’ampia scelta di sinfonie e cantate di J. S. Bach offrirà l’Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone, a cui si unirà Stefano Montanari per due concerti per violino (22 ottobre). Le celeberrime Quattro Stagioni di Vivaldi, contornate da arie dello stesso compositore, saranno invece protagoniste con l’ensemble L’Astrée, Francesco D’Orazio al violino e il soprano Gabriella Costa (23 ottobre).
Per gli ultimi due concerti del mese, ancora altri due cicli a tema: “Le Sonate per violino e pianoforte di Beethoven”, con Leonidas Kavakos ed Enrico Pace (sabato 29), e “L’arte del canto” con il tenore Mark Padmore e Paul Lewis al pianoforte per la Schöne Müllerin di Schubert (domenica 30).

Donato De Carlo

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »