energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al via il processo civile telematico Internet

In un ciclo di incontri, ancora in corso, organizzato dall'Ordine degli Avvocati di Firenze vengono illustrate tutte le potenzialità degli strumenti informatici e telematici che gli Ordini Forensi della Toscana mettono a disposizione degli avvocati per interagire con gli uffici giudiziari del territorio regionale e nazionale.
Con il PCT sarà possibile gestire i flussi di informazione tra magistrati, avvocati, tecnici e cancellieri del Tribunale: potranno essere spediti per via telematica, attraverso la posta elettronica certificata, documenti come i ricorsi, le memorie o i documenti a prova, garantendone sia la provenienza che l’integrità tramite la firma digitale contenuta nella tessera sanitaria e la procedura di comunicazione sarà sostitutiva del deposito in cancelleria.
I vari partecipanti al processo potranno accedere al fascicolo virtuale della causa on line, verificare lo stato della procedura ed ottenere copia a valore legale dei documenti presentati.
Il progetto, che ha avuto un costo di 400.000,00 euro, avrà un avviamento graduale: entro il 2011 interesserà la città di Firenze per essere esteso entro l’anno successivo a tutta la Toscana. In una prima fase interesserà inoltre alcuni tipi di atti, come il ricorso per decreto ingiuntivo, memorie, verbali dei giudici e sentenze, in un secondo momento altri come la citazione.
La piattaforma, innovativa a livello nazionale, porterà quindi ad un notevole alleggerimento del lavoro dei cancellieri, degli avvocati e dei consulenti e, si auspica, ad un abbattimento dei tempi e dei costi dei processi.
I faldoni delle cancellerie si trasformeranno in informazioni telematiche a disposizione di legali e magistrati, aiutando tutti quegli avvocati, specie giovani, che non hanno la possibilità di avere una segretaria che “giri” i tribunali per le varie incombenze. Il risparmio di tempo, evitando inutili code agli sportelli, e la riduzione dei costi di studio dovrebbero produrre risultati visibili anche nelle parcelle.
Tutti i servizi saranno disponibili attraverso il Punto di Accesso Regione Toscana dell’Unione degli Ordini Forensi della Toscana, che integrerà anche le funzioni dell'attuale Cancelleria Telematica, all’indirizzo http://webs.rete.toscana.it/cancelleriadistrettuale/td/gotoHome.action

Foto: www.interateneo.com

Print Friendly, PDF & Email

Translate »