energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al via la Mille Miglia, come cambia la circolazione a Firenze Cronaca

Firenze –  Domani, sabato 21 maggio, la Mille Miglia torna a Firenze, con la  spettacolare presenza delle auto d’epoca che nel pomeriggio attraverseranno il cuore della città passando dal piazzale Michelangelo. Le auto, provenienti da Impruneta, transiteranno in via Nuova di Pozzolatico, via Silvani, via di San Felice a Ema, piazzale del Poggio Imperiale, viale del Poggio Imperiale, viale Torricelli, piazzale Galilei, viale Galilei, piazzale Michelangelo, piazza Ferrucci, Ponte San Niccolò, viale Amendola, piazza Beccaria, viale Gramsci, piazzale Donatello, viale Matteotti, piazza della Libertà, viale Don Minzoni, via Pascoli, largo Zoli, via Mafalda di Savoia, via del Ponte Rosso, via Bolonese per poi uscire dal territorio comunale.

Scatteranno una serie di provvedimenti per la mobilità fiorentina: prima di tutto dalle 8 alle 18.30 in piazzale Michelangelo scatteranno divieti di sosta e di transito (sull’intera area compresa la zona pedonale) con deroga per i mezzi del trasporto pubblico. Dalle 13.30 alle 18.30 sarà la volta dei divieti di transito sul viale dei Colli (viali Galilei e Michelangelo): potranno circolare i mezzi del trasporto pubblico, i taxi e i veicoli di soccorso e di polizia. Una volta arrivate sui viali di circonvallazione le auto delle Mille Miglia transiteranno sui viali di circonvallazione occupando la prima corsia di destra (in direzione di marcia lungarni-piazza della Libertà) di viale Amendola, piazza Beccaria, viale Gramsci, piazzale Donatello, viale Matteotti. Infine via Arnolfo sarà chiusa dal lato di viale Amendola con ingresso e uscita solo dal lato di via Cimabue. 
Si invitano quindi i cittadini a prestare attenzione alla segnaletica e a utilizzare l’autostrada A1 per attraversare la città.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »