energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al via la seconda fase del cartellone 2012 di “Musicastrada Festival” Notizie dalla toscana

Giro di boa per il calendario 2012 di “Musicastrada Festival”. L’ormai tradizionale cartellone musicale estivo, quest’anno alla 13a edizione, con spettacoli a ingresso gratuito in vie e piazze di tanti borghi delle nostre colline, si accinge a inaugurare la seconda fase del proprio programma, che, apertosi il 22 luglio, proseguirà fino al 18 agosto. A ‘lanciare’ gli appuntamenti ancora in agenda sono stati questa mattina il direttore della rassegna, Andrea Lupi, e per la Provincia (tra gli enti patrocinatori) l’assessore alla cultura Silvia Pagnin.
Sono ben otto – sottolineano – i concerti da poter vivere nelle suggestive cornici storiche e ambientali che faranno da teatro naturale agli artisti in procinto di esibirsi da qui alla chiusura delle attività, che includono non solo musica ma anche eventi collaterali di altro genere”. Una raffica di date, con protagonisti italiani e internazionali, che inizia già da domani: vediamo una rapida carrellata delle proposte in arrivo (esibizioni tutte ad accesso libero e con inizio alle 21.45, salvo diverse indicazioni specifiche; per ulteriori informazioni: 347-3381674, www.musicastrada.it).
Martedì 7 agosto. A Serrazzano (Pomarance), piazza della Cisterna, Leo “Goodies” Boni (Italia) in “Sogno Toscano”, viaggio onirico in una Toscana dipinta di rhythm & blues e melodie gipsy. Giovedì 9 agosto. A Guardistallo, teatro Marchionneschi, atmosfere sudamericane con Ana Karina Rossi Trio (Uruguay, Argentina), tra ritmi cubani, jazz e tango milonga. Da venerdì 10 a domenica 12 agosto. A Castellina Marittima, Riparbella e Montecatini Valdicecina, laboratorio di fotografia (quota d’iscrizione 200 euro) dal titolo “Ritratti e foto di scena al Musicastrada”, tenuto da Elia Falaschi e Alice Durigatto. Venerdì 10 agosto. A Castellina Marittima, piazza Mazzini, Alabastro Euforico & Tomviolence (Italia): il fascino della chitarra acustica in ballate che viaggiano libere fra minimalismo e folk. Sabato 11 agosto. A Riparbella, piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, Pippo e i suoi pinguini polari (Italia), prog-rock umoristico con influenze folk, pop, balkan e ska. Domenica 12 agosto. A Montecatini Valdicecina, piazza della Repubblica, Griot Metropolitain (Italia-Burkina Faso), sound etnico e danza. Lunedì 13 agosto, a Casale Marittimo, piazza del Popolo, Baro Drom Orkestar (Italia) in “Zu-ga-be”, viaggio attraverso la hora rumena, la tradizione klezmer, la tarantella e le arie orientali della Turchia. Giovedì 16 agosto. A Chianni, piazza del Castello, i Taberna Vinaria (Italia) con il loro amalgama di irish folk, punk rock e suggestioni medievali (cornamuse, bouzouki, chitarra elettrica, basso e batteria). Sabato 18 agosto. A Pàstina (Santa Luce), Note Noire Quartet e Ruben Chaviano (Cuba-Italia) esplorano suoni e forme delle tradizioni zingare che percorrono l'Europa: le czardas ungheresi, il valse musette, lo swing, le hora rumene, i canti albanesi e altro. Fino a settembre. La nona edizione del concorso internazionale “Fotografando la musica”, riservato a scatti (scadenza per la presentazione, il 30 settembre) che abbiano per soggetto il musicista stesso, ma anche il pubblico, un balletto, uno strumentista o uno strumento, l’allestimento di uno spettacolo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »