energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Al via la XVIIIa edizione di Capalbio Cinema International Short Film Festival Cinema, Notizie dalla toscana

Torna il Festival di Capalbio dedicato al cortometraggio. Il tema scelto per la 'maturità' della manifestazione cinematografica, che compie diciotto anni, è "2011: la mappa del mondo": come spiegato dal direttore artistico Tommaso Mottola, "oggi siamo immersi in un mondo di mappe, e il corto è per noi come una mappa nautica, con il suo disegno affascinante, preciso, dettagliato, e indispensabile per orientarsi in mare aperto. Abbiamo bisogno di un nuovo sistema cartografico per orientarci nella società di domani. Abbiamo bisogno di un nuovo sistema cartografico per orientarci nella società di domani: con questa chiave inedita e con un bando speciale abbiamo invitato i registi di ogni latitudine ad inviare i loro corti a Capalbio". Il Festival si è aperto stamani con la proiezione, presso il Cinema Tirreno di Capalbio, di 9 cortometraggi dedicati ai più piccoli nella sezione "Junior Kid" con i titoli  "3×3"," Al Nai", "Dirkjan Rules!", "Il dieci", "L'isola dei Barbasassi", "Missing"," Parade", "Sense+Innocence"," The Brothers", seguiti dalle prime proiezioni dei ventisette cortometraggi selezionati per il Concorso Internazionale, con i corti "Bukowski", "Dagar emellan", "Das opfer", Doctor Rao, Her Mother's Daughters", "House"," Lel chamel", "Sono io Dio" e "Omero bello-di-nonna", e dalla rassegna "Human Rights – A corto di diritti", che ha proposto  il corto "Reise ohne Ruckkehr – Endstation Frankfurter Flughafen (Journey of No Return)". Appuntamento per stasera, alle ore 21.00, sempre presso il Cinema Tirreno, con l'evento di apertura "Piccoli Toscani Crescono", dedicato ai corti di giovani autori toscani in passato protagonisti di Capalbio Cinema. Alla presenza dei registi sarà proiettato "Cronache operaie", di Andrea Bastogi e Niccolò Falsetti e a seguire il regista Michele Rho presenta in anteprima esclusiva per Capalbio Cinema il backstage del suo lungometraggio d'esordio, "Cavalli", recentemente presentato nella sezione Controcampo della Mostra del Cinema di Venezia. La serata continua con la proiezione, alle ore 21.45, dei cortometraggi del Concorso Internazionale, e,  alle ore 23.30, con i primi tre omaggi del festival: per la rassegna "Russian Roads", proiezione di "Tides to and Fro", cortometraggio di animazione diretto da Ivan Maximov; per la rassegna "L'Isola di Ruiz", l'omaggio curato da Bruno Roberti al regista scomparso franco-cileno Raùl Ruiz con la proiezione di "Botanique: Querelle de jardins", girato nel 1982 nei Giardini di Versailles; infine, l'omaggio all'attore Alessandro Haber, che venerdì riceverà il Premio alla Carriera 2011, con il cortometraggio diretto da Emanuele Salce, "Come ci vogliamo bene".

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »