energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Alessandro Benvenuti sul palco a Pistoia con “Chi è di scena” Spettacoli

Pistoia – Dopo il grande successo ottenuto due stagioni fa con Un comico fatto di sangue, un nuovo gradito ritorno al Teatro Manzoni di Pistoia per il ‘volto’ toscano forse più amato dal pubblico: Alessandro Benvenuti. Dal 12 al 14 febbraio (feriali ore 21, festivo ore 16) Benvenuti porta sul palco del teatro pistoiese il suo ultimo lavoro Chi è di scena, che ha debuttato l’estate scorsa al festival “11 lune” a Peccioli. La particolarità di questo spettacolo è la presenza di Benvenuti in scena non nella veste di straordinario ‘monologante’, ma affiancato da altri due interpreti (a Pistoia non succedeva dal 1999…!): Paolo Cioni (protagonista di valore a teatro di Pinocchio di Ugo Chiti e, al cinema, de I primi della lista e Fino a qui tutto bene, entrambi diretti da Roan Johnson) e la giovane Maria Vittoria Argenti. Lo spettacolo, prodotto da Arca Azzurra Teatro, si avvale dei costumi di Giuliana Colzi, delle luci di Paolo Pollo Rodighiero, delle musiche di Vanni Cassori e degli arredi di scena di Lucia Socci.

 

La compagnia incontrerà il pubblico sabato 13 gennaio alle ore 17,30 nella Saletta Soci Coop di Pistoia (Viale Adua – ingresso libero fino ad esaurimento posti); conduce l’incontro Valentina Grazzini, giornalista e critico di teatro. L’evento apre il ciclo “IL TEATRO SI RACCONTA ALLA COOP” realizzato nell’ambito della stretta collaborazione con Unicoop Firenze, da quest’anno al fianco dell’Associazione Teatrale Pistoiese come partner sostenitore di tutte le attività: la prima di una serie di iniziative future, progettate in stretta concertazione, rivolte ai soci ai quali sono inoltre riservate speciali facilitazioni sui biglietti per gli spettacoli del Manzoni.

Benvenuti interpreta uno stravagante e chiacchierato uomo di teatro scomparso dalle scene improvvisamente e apparentemente senza un plausibile motivo da cinque anni, che viene rintracciato per un caso fortuito da un giovane fan. A lui, l’uomo decide di rilasciare un’intervista per spiegare le ragioni della sua scelta e svelare così il mistero che si è creato intorno a questa. Lo invita perciò a casa sua. Testimone silente di questo loro incontro è però una giovane donna che, giacendo seminuda su una chaise longue di spalle ai due, sembra dormire un sonno profondo. E… Come spesso accade nei lavori di Alessandro Benvenuti, quel che appare si scopre tutt’altro che vero, e quel che è vero si svela in un intreccio giocoso e imprevedibile, con una specie di doppio salto mortale drammaturgico che accompagna lo spettatore a un finale assolutamente inaspettato che gioca con leggerezza con le vicende pubbliche e private dei tre protagonisti, sull’intreccio tutt’altro che evidente dei loro rapporti, affrontando insieme tematiche di grande attualità sociale. Il tutto ovviamente con il linguaggio forte, pastoso, ricco dei testi di Benvenuti, assolutamente esplicito, lineare, venato di ironia con punte di corrosività sarcastica e sempre di una comicità istintiva e feroce.

 

Prevendita: Biglietteria Teatro Manzoni Pistoia 0573 991609 – 27112

 

www.teatridipistoia.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »