energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Alfredo Martini ritorna in sella nonostante il piede ingessato Sport

Nel pomeriggio di oggi martedi 4 settembre, Alfredo Martini è stato dimesso dall’ospedale fiorentino di Careggi per rientrare alla propria abitazione di Sesto Fiorentino. Al momento di lasciare l’ospedale il primario del reparto, Alberto Moggi Pignone, gli ha dato una serie di consigli per la convalescenza.   L’ex commissario tecnico ed attuale presidente onorario della Federazione ciclistica italiana è rimasto ricoverato per otto giorni a causa della frattura del malleolo del piede destro riportata nella caduta da una scala nella sua camera da letto. Il piede è stato immobilizzato fino al ginocchio. Fra 20 giorni l’arto sarà liberato dall’ingessatura e Martini potrà riprendere la sua normale attività di “maestro” del ciclismo.
  In questo periodo terrà i suoi rapporti per telefono. Tra le tante telefonate di stamani anche quella con il selezionatore della nazionale Paolo Bettini, in questi giorni al seguito del Giro della Padania professionisti, durante la quale il tecnico azzurro ha chiesto il giudizio di Martini sulla formazione italiana per i mondiali di fine settembre in Olanda che Bettini renderà nota alla fine di questa settimana.

Foto: www.cyclingnews_com.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »