energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Alla Specola i manufatti cinesi e thailandesi della collezione Chini Foto del giorno, STAMP - Università

Firenze – In mostra alla Specola oggetti della splendida collezione di manufatti thailandesi e cinesi raccolti da Galileo Chini tra il 1911 e il 1914 e donati al Museo di Storia naturale dell’Università di Firenze. Il Museo ricorda così l’artista versatile e poliedrico, tra i principali rappresentanti dello stile Liberty in Italia, a 60 anni dalla morte.

I cimeli orientali, che Chini donò al Museo nel 1950, per l’occasione saranno esposti negli spazi della Tribuna di Galileo. La collezione comprende 356 oggetti: tra i manufatti cinesi si annoverano splendidi costumi realizzati con stoffe pregiate e ricami in oro, porcellane e oggetti femminili di lusso come ventagli e porta profumi. Provengono dalla Thailandia altri oggetti come sculture lignee e statuette votive, strumenti musicali, costumi e maschere teatrali, tessuti, frammenti provenienti dal tempio di Ayuthia, antica capitale del Siam.

La collezione fu raccolta da Chini in occasione della sua permanenza in Thailandia, incaricato dalla corte reale di eseguire le decorazioni della sala del trono e di realizzare una serie di ritratti ufficiali.

 

Museo di Storia Naturale – sezione “La Specola”
Tribuna di Galileo, via Romana 17 Firenze
Da mercoledì 16 novembre fino a martedì 13 dicembre 2016
Orario di apertura: da martedì a domenica, ore 9.30-16.30. Chiuso il lunedì.

Ingresso gratuito

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »