energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Allarmanti le cifre toscane sul gioco d’azzardo Notizie dalla toscana

FIRENZE – Sono cifre allarmanti, ha spiegato Adriana Iozzi, referente del dipartimento dipendenze della Asl di Firenze, quelle che emergono dall’indagine sul gioco d’azzardo in Toscana. Oltre alla Iozzi, hanno partecipato al dibattito «Il gioco di stato sei tu. I Giochi d’azzardo: come affrontare le nuove dipendenze» l’onorevole Rolando Nannicini, la presidente dell’Arci Firenze, Francesca Chiavacci, e le consigliere della provincia di Firenze Sara Biagiotti ed Alessandra Fiorentini. In quest’occasione la dottoressa Iozzi ha chiarito come in Toscana più della metà degli studenti giochi d’azzardo e come una parte della popolazione oscillante fra lo 0,8% e l’1,5% soffra di vera e propria mania del gioco. La provincia di Firenze si attesta su una spesa pro capite di 888 euro per il gioco d’azzardo, mente in quella di Massa Carrara, che fa registrare il primato regionale, la spesa pro capite per scommesse e simili si attesta a ben 1189 euro. 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »