energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

All’azzurro Nicola Bagioli la corsa San Ginese Lucca Sport

Firenze – Una bellissima corsa per dilettanti quella disputata oggi pomeriggio domenica a San Ginese di Compito (Lucca). Bella sia perché ha visto in gara le squadre più forti a livello nazionale, sia per le emozionanti vicende che l’hanno caratterizzata.

Ha vinto il veneto Nicola Bagioli. A conferma delle sue notevoli qualità, su scelta dei tecnici azzurri, domenica scorsa ha gareggiato nella squadra azzurra sperimentale con i professionisti a Larciano di Pistoia. Comunque l’emozione più grande è stata offerta da Marco Bernardinetti. Il corridore della Ciclistica Malmantile ha attaccato da solo a quattro chilometri dal traguardo guadagnando 15 secondi nonostante che a dargli la caccia fosse la Zalf Desiree di Castelfranco Veneto, cioè la squadra più forte in assoluto in Italia.

Il bravissimo e coraggioso Bernardinetti ha tenuto fino a 50 metri dal traguardo, in leggera salita, quando è stato raggiunto e battuto, appunto, da Bagioli. Comunque al portacolori della “Malmantile” dieci e lode. Bene anche la Hopplà Petroli Firenze che ha piazzato due corridori tra i primi cinque. Al via 194 corridori. Al seguito della corsa Marino Amadori tecnico azzurro dei dilettanti.

Ordine d’arrivo

1°) Bagioli Nicola (Zalf Desiree Fior Castelfranco Veneto) km. 105; media 39,180; 2°) Bernardinetti Marco (Ciclistica Malmantile); 3°) Zanon Elia (Brescia) a 2”,

4°) Albanese Vincenzo (Hopplà Petroli Firenze) a 4”; 5°) Corrà Marco (id.); 6°) Vendrame Andrea (Zalf Desiree), 7°) Basso Leonardo (Como), 8°) Rusnac Maxim (UC. Gragnano Sporting Lucca); 9°) Bresciani Michael (Zalf Desiree); 10°) Trentin Daniele (Ciclistica Malmantile).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »