energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

All’Ecombiente Estra la battaglia di Matera Sport

L’Hockey Prato 1954 battezza nel migliore dei modi l’abbinamento con Ecoambiente e passa, al termine di una sfida emozionantissima, 5-4 sulla pista di Matera. Di fronte ad un agguerrita formazione lucana, i pratesi hanno fornito una prestazione di grandissima qualità e di altrettanta determinazione, recuperando dal 2-0 iniziale fino a portarsi in vantaggio 4-2 a meno di 2’ dalla fine, facendosi raggiungere ma trovando nel finale la rete della vittoria con Saavedra grande protagonista con una tripletta. Strepitoso, come sempre, Dal Zotto in porta, ottima la difesa, bene in attacco per un Ecomabiente Estra che adesso vede più vicini i playoff. Prato nella ormai consueta maglia a scacchi con i colori dei quattro quartieri di Prato. Bernardini conferma l’usuale quintetto di partenza con Amato, Alberto Bertoldi, Saavedra e Malagoli esterni davanti al portiere Dal Zotto.

Sull’altra sponda l’allenatore – giocatore Antezza, fresco di compleanno schiera Cirilli, Pellizzari, Papapietro e lo stesso Antezza, davanti al portiere Abalos.

Primo tiro in porta e Matera passa in vantaggio con una conclusione da fuori di Cirilli che batte Dal Zotto dopo poco più di 40”. L’inizio di partita è tra mortifero per i pratesi che incassano il 2-0 al 4’ con una rete di Papapietro che sorprende la disattenta difesa biancazzurra. Prato si sblocca, opco dopo Malagoli conquista un rigore e dal dischetto Amato accorcia le distanze per l’1-2.

Matera pericolosissimo ancora con l’ex Antezza che centra il palo e a cui risponde con due bordate Amato che si rende pericolosissimo. Al 10’ lo stesso Amato commette fallo grave e si becca 2’ di sospensione, la successiva punizione di prima di Gimenez è neutralizzata dal Dal Zotto. Le due squadre si affrontano a viso aperto e ne nasce una partita in cui non manca le occasioni da rete dall’una e dall’altra parte con portieri protagonisti Si va all’intervallo sul 2-1 in favore dei padroni di casa, ma nella ripresa la musica cambia decisamente. Al 5’ Saavedra riporta le due squadre in perfetta parit, mentre all’11’ è Solera con una deviazione vincente sottoporta ad infilare il connazionale Abalos per il vantaggio pratese. Matera accusa il colpo, Prato è padrone della pista e al 21 Saavedra sfrutta il decimo fallo dei lucani per realizzare la punizione di prima che vale il 4-2. Partita chiusa qui? Manco a dirlo perché i ragazzi di Bernardini compiono l’errore di addormentarsi dando per chiuso il confronto e invece Gimenez prima e Pellizzari a 38” dalla fine portano il punteggio sul 4-4. Il finale di partita è caotico. A 4” dalla fine l’Ecoambiente Estra ha la possibilità del ko sulla propria stecca e Saavedra (tripletta) non fallisce il tiro diretto che vale il 5-4. Mancano 2” al termine ma non è ancora finita: pallina al centro e Solera stende ingenuamente Gimenez a metà pista per il decimo fallo pratese. Lo stesso Gimenez va sul dischetto per la punizione di prima ma uno strepitoso Dal Zotto, come sempre tra i migliori in pista, respinge, per il tripudio dei pratesi che fanno un importante passo verso i playoff e la disperazioni dei materani che invece adesso hanno solo 1 punto di vantaggio sulla zona retrocessione.

Il tabellino

Energy Italia Matera 4

Ecoambiente Estra Prato 5

ENERGY ITALIA MATERA: Abalos (Guida), Antezza, Quatrato, Cirilli, Gimenez, Nicoletti, Papapietro, Vivilecchia, Pellizzari. All.: Antezza.

ECOAMBIENTE ESTRA PRATO: Dal Zotto (Gianassi), Amato, Caciagli, Banchi, Saavedra, Malagoli, Bertoldi A., Solera. All.: Bernardini.

ARBITRI: Carmazzi e Bonuccelli di Viareggio

MARCATORI: pt 48” Cirilli, 4’35” Papapietro, 4’58” Amato (r); st 5’02 Saavedra, 11’35” Solera, 21’02” Saavedra (pp), 23’41” Gimenez, 24’22” Pellizzari, 24’58” Saavedra (pp).

NOTE: espulsioni temporanee per Amato, Malagoli, Caciagli, Cirilli

Risultati 19^giornata: Valdagno – Sarzana 5-4, Matera – Ecoambiente Estra Prato 4-5, Breganze – Trissino 5-4, Giovnazzo – Forte dei Marmi 3-3, Follonica – Novara 6-4, Thiene – Bassano 2-9, Viareggio – Lodi posticipo di martedì 26-

Classifica: Valdagno 52 punti, Viareggio 51, Bassano 45, Lodi 42, Forte dei Marmi 35, Breganze 32, Novara 26, Mg Estra Prato 22, Sarzana 18, Follonica 16, Trissino 15, Matera 14, Giovinazzo 13, Thiene 1.


*Viareggio e Lodi una partita in meno.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »