energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mondovisioni all’Odeon:Tahrir, An african election e Impunity Spettacoli

Giovedì 12 gennaio a Odeon Firenze ha inizio il secondo appuntamento di Mondovisioni, la rassegna di cinema documentario che porta a Firenze il 12,  otto recentissimi film su informazione, attualità e diritti umani, direttamente dall'omonimo festival ferrarese, organizzato dalla rivista Internazionale e ospite alla Casa del Cinema in collaborazione con il Festival dei Popoli. Tre i titoli in anteprima il 12 gennaio: Tahrir, di Stefano Savona, An african election di Jarret Merz e Kevin Merz e Impunity di Juan José Lozano e Hollman Morris.
Si comincia alle 16.00 con An African election, di Jarret Merz e Kevin Merz. Protagonista il Ghana alle prese con le prime elezioni democratiche. Un paese dove antiche rivalità rischiano in ogni momento di gettare il paese nel caos e innescare scontri violenti.
Seguirà alle 18.00 Impunity, di Juan José Lozano e Hollman Morris, che racconta la guerra, in Colombia, tra i gruppi paramilitari e i guerriglieri delle Farc. Una guerra che va avanti da vent'anni e che ha provocato un numero altissimo di morti e dispersi. Un'indagine sui moventi del conflitto e gli intrecci tra esercito, politica e trafficanti di droga che tengono in ostaggio un'intera nazione.
In prima serata alle 20:30 Tahrir, di Stefano Savona: sulla primavera della piazza del Cairo del Febbraio 2011. Storie di ragazzi che occupano piazza Tahrir, fanno amicizia, parlano tra loro, cantano e hanno il coraggio di sfidare il regime di Mubarak. Una cronaca in tempo reale della rivoluzione in Egitto, raccontata dai protagonisti.

Biglietti: intero € 6  ridotto € 5
Il programma Mondovisioni 12, 13, 19 e 23 gennaio

Print Friendly, PDF & Email

Translate »