energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

All’Università di Firenze tornano le Christmas Lectures STAMP - Università

Firenze – Cinque lezioni per la comunità universitaria e per tutta la cittadinanza nella settimana che precede il Natale. Sono le Christmas Lectures, una consuetudine che alla Royal Institution of Great Britain di Londra si tramanda dal 1825, per iniziativa dello scienziato inglese Michael Faraday, e che l’Università di Firenze propone per la seconda edizione, dal 15 al 18 dicembre prossimo (in allegato la locandina). Intervengono Guido Chelazzi, David Charles Burr, Marco Vieri, Paolo Caretti, Marino Biondi.

Il ciclo è inaugurato da Guido Chelazzi, ordinario di Ecologia, con una lezione su “La fine del buon selvaggio” (lunedì 15 dicembre, ore 11 – aula magna del Dipartimento di Fisica, via Sansone 1, Sesto Fiorentino).

Secondo appuntamento con David Charles Burr, ordinario di Psicobiologia e psicologia fisiologica, su “La percezione multisensoriale nei bambini: come impariamo a riconoscere la forma” (martedì 16 dicembre, ore 11 – aula 103 del plesso didattico Morgagni, viale Morgagni 40/44).

La terza lezione è quella di Marco Vieri, ordinario di Meccanica agraria, intitolata “Dalla zappa al satellite: epoca giovanile dell’uomo nella madre terra” (mercoledì 17 dicembre, ore 11 – aula magna della Scuola di Agraria, piazzale delle Cascine, 18).

Paolo Caretti, docente di Diritto costituzionale, tiene la quarta lezione, intitolata “Siamo davvero nell’età dei diritti?” (mercoledì 17 dicembre, ore 15 – aula 007, edificio D6, polo delle Scienze sociali, via delle Pandette 9).

L’ultima Christmas Lecture è affidata a Marino Biondi, docente di Letteratura italiana, che parlerà di “Giustizia e nuova conoscenza. Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria (1764-2014)” ( giovedì 18 dicembre, ore 11 – aula 103 del plesso didattico Morgagni, viale Morgagni 40/44).

I profili dei relatori e una breve presentazione delle lezioni sono disponibili nel programma dettagliato del ciclo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »