energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Alluvioni: risorse da Credem e Cariparma per le province colpite Cronaca

Firenze – Due banche emiliane, il gruppo Credem e Cariparma- Credit Agricole hanno stanziato risorse a favore delle province colpite dalle alluvioni nei giorni scorsi. Credem  ha stanziato un plafond di 50 milioni di euro per assistere le popolazioni  e ribadendo così. informa una nota,   “la strategia di sostegno e vicinanza al territorio”. In particolare,  “il plafond e destinato a sostenere le famiglie e le imprese nella gestione dell’emergenza attraverso finanziamenti sia a breve sia a medio termine a tassi agevolati”. Inoltre le imprese potranno finanziare la sostituzione dei macchinari danneggiati anche attraverso operazioni di leasing. Le richieste potranno essere presentate entro il 27 febbraio 2015 presso le filiali e i centri imprese del territorio. Le province coinvolte nell’iniziativa sono quelle maggiormente colpite dalle recenti alluvioni: Parma, Genova, Padova, Rovigo, Verona, Alessandria, Verbania, Trieste, Piacenza, Grosseto, Pisa, Pistoia e Livorno. Credem ha sede a Reggio Emilia ed opera sul territorio nazionale in 19 regioni attraverso 637 tra filiali, centri imprese corporate e negozi finanziari e le societa controllate attive nei vari settori di business.

Anche Cariparma Credit Agricole ha stanziato un plafond di 50 milioni a sostegno delle aree colpite dai recenti danni ambientali. Si tratta di risorse messe a disposizione dei clienti delle banche  Cariparma, Carispezia e FriulAdria che hanno subito danni a causa degli
eventi alluvionali delle province di Alessandria, Parma, Grosseto, Genova e Trieste.    Nel dettaglio, si legge in una nota, il plafond e’ ripartito
in 30 milioni per Cariparma, 10 milioni per Carispezia e 10 milioni per FriulAdria.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »