energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Altopascio: Facebook bandito dal Comune Notizie dalla toscana

In FarmVille, un gioco disponibile su Facebook, si devono vestire i panni dell'agricoltore per organizzare e gestire la propria fattoria. Un dipendente del comune di Altopascio, in provincia di Lucca, ha evidentemente preso troppo sul serio questo gioco, tanto da farne la propria principale preoccupazione durante la giornata di lavoro, allevando in ufficio il proprio maiale virtuale. Durante i periodici controlli, si spiega in una nota dell'amministrazione locale, è emerso che in una postazione di lavoro qualcuno ha impiegato le ultime settimane trascorrendo buona parte delle proprie ore lavorative giocando a FarmVille. Il sindaco, Maurizio Marchetti, ha incaricato alcuni esperti di svolgere approfondimenti. Rivestendo anche la carica di assessore al personale del comune, ha quindi deciso di vietare l’accesso al popolare social network per tutti i dipendenti dell'amministrazione pubblica di Altopascio. A qualcuno questo provvedimento potrà apparire troppo severo ed unilaterale, ma, come ricorda il primo cittadino, un’apposita delibera municipale del 2009 prevede che il servizio di accesso ad internet ed alla posta elettronica sia strettamente legato all’attività lavorativa svolta presso il proprio ufficio. «Facciamo periodicamente questi controlli – ha affermato Marchetti – perchè ritengo sia necessario il rispetto di elementari regole legate al lavoro». Sul comportamento del dipendente sfaccendato, invece, ha dichiarato: «Si tratta di una minoranza, visto che invece la stragrande maggioranza dei dipendenti pubblici si comporta bene, impegnandosi e lavorando. Per quei pochi però dobbiamo essere inflessibili, perchè non è tollerabile che un dipendente durante l’orario di lavoro si preoccupi del suo maiale virtuale e lo accudisca».

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »