energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Altromercato protagonista all’edizione 2015 di Novo Modo: un altro mondo è possibile Economia

Firenze – E’ la maggiore organizzazione di Commercio Equo e Solidale Italiana: 25 anni di vita basata sul perseguimento dei principi di legalità, tutela dell’ambiente, economia sociale, rispetto dei diritti dei lavoratori, sostenibilità. Si tratta di Altromercato, (www.altromercato.it), uno dei grandi protagonisti dell’edizione 2015 di “Novo Modo – Responsabilità di tutti”, la tre giorni di incontri e confronti per dialogare proprio su questi temi, che si svolgerà a Firenze dal 23 al 25 ottobre.

Altromercato è infatti tra i promotori di Novo Modo, la rete costituita da importanti organizzazioni  della società civile, dell’ambientalismo, della finanza etica e del mondo sindacale, da sempre attive sui temi sociali e dell’economia solidale. La mission comune a tutti, è la valorizzazione di tutto ciò che nella società si muove sui temi della qualità sociale ed ambientale, della giustizia economica, del consumo responsabile, e impegnate per disegnare un nuovo modello di sviluppo e un futuro di equità e giustizia.

 Un “altro modo” insomma, di concepire e tradurre nella realtà il sistema di produzione e distribuzione della ricchezza, tant’è vero che tra i focus dell’edizione 2015 di Novo Modo sarà centrale il tema delle “disuguaglianze”, su cui Altromercato e il Commercio Equo e Solidale hanno molto da dire: la concentrazione di potere nel commercio, e nelle filiere agricole, oltre alle condizioni di diffusa illegalità presenti nei settori produttivi agricoli (e non solo), rappresentano infatti indubbiamente una delle principali cause delle disuguaglianze sociali a livello globale, che porteranno nel 2016 l’1% della popolazione mondiale a possedere altrettanta ricchezza dell’altro 99%.

Per portare positive esperienze di economia solidale, in Italia e nel Sud del Mondo, e promuovere la crescita di consapevolezza tra i cittadini rispetto a questi temi, nell’ambito del programma di Novo Modo, Altromercato propone il dibattito “L’economia che vorremmo: commercio, agricoltura, legalità”venerdì 23 ottobre, a partire dalle ore 15 presso la Sala Auditorium Sant’Apollonia, con la partecipazione di Vittorio Rinaldi, Presidente di Altromercato.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »