energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ambiente: più di 6mila ragazzi a scuola di energie rinnovabili Ambiente

Firenze – Percorsi didattici in classe, laboratori teatrali e concorsi a premi per alunni e famiglie. Questo e molto altro è Energicamente. A scuola di energie rinnovabili! progetto sul risparmio energetico promosso da Estra, in collaborazione con Legambiente e Giunti Progetti educativi, con il patrocinio della Regione Toscana. E’ rivolto a tutte le classi delle scuole medie e alle V classi delle scuole elementari. Nato da iniziative che i singoli soci di Estra attuavano già da anni, con l’aggregazione e la nascita del gruppo Estra, Energicamente si è nel tempo arricchito di materiali e percorsi didattici ed esteso a un territorio che ha raggiunto, oltre all’intera Toscana, anche l’Umbria e l’area adriatica (Marche Abruzzo e Molise).

Un lungo percorso che ha coinvolto già oltre 40mila gli studenti promuovendo il risparmio energetico e le fonti rinnovabili e coniugando gli aspetti educativi con quelli della sostenibilità ambientale, per contribuire a migliorare gli stili di vita, informare i giovani e le loro famiglie.

Il progetto, che coinvolge nell’anno scolastico in corso oltre 6.300 alunni, 300 insegnanti e 127 scuole, ha preso il via nelle scorse settimane con la consegna alle classi dei kit didattici, realizzati da Giunti Progetti Educativi, e l’inizio degli incontri in classe tenuti da operatori di Legambiente e proseguirà con due concorsi uno per le classi e uno per le famiglie.

In questa edizione 2014-2015 del più grande progetto didattico su energia e ambiente, del Centro Italia, Estra ripropone infatti i percorsi didattici cioè incontri in 250 classi con la consegna di un kit didattico che contiene una guida per gli insegnanti, il libretto “Quante energie!” per ogni studente che informa sulle varie energie e sui modi per utilizzarle, un poster, una locandina e “EnergiOca”, il gioco dell’oca sul risparmio energetico. In ognuna delle classi che ne hanno fatto richiesta,  saranno effettuati 3 incontri di 2 ore ciascuno per conoscere tutti i segreti dell’energia.

Altro filone del progetto, i laboratori teatrali. Moduli di 20 ore per ogni classe con l’obiettivo di approfondire i temi dell’energia in modo divertente e coinvolgente. Al termine del percorso, tutti in scena con una breve performance teatralerivolta alle famiglie e alla cittadinanza.

Oltre agli alunni, Energicamente si caratterizza da sempre anche per l’attenzione alle famiglie per cui è stato ideato il concorso “Ri-Energy”. Gli studenti che parteciperanno agli incontri didattici potranno prendervi parte compilando, insieme alla propria famiglia, un questionario. Il concorso avrà come premio una fornitura gratuita di gas metano. Otto buoni da 250 a 1.000 euro.

Dopo aver costruito lo scorso anno la scuola sostenibile perfetta, quest’anno gli studenti saranno chiamati, attraverso un concorso on line, con tanto di premiazione finale, a diventare ambasciatori di messaggi legati alla tutela dell’ambiente.  Green Pirates è infatti la novità della IV edizione di Energicamente:un concorso on-line rivolto alle scuole che, iscrivendosi, dovranno inserire dei contenuti (testi, video, foto, disegni) sul tema del risparmio energetico. Il “messaggio” elaborato dalle classi insieme agli insegnanti, dovrà essere inserito e pubblicato all’interno del sito web, www.greenpirates.org, dedicato al concorso, entro il 15 aprile 2015.  Il “messaggio” sarà visibile da chiunque visiti il sito del gioco e potrà essere votato. In più potrà essere condiviso sui social media da amici e familiari, per renderlo ancora più popolare. Il concorso prevede tre vincitori nazionali e tre per ogni area geografica individuata: in totale 18 classi verranno premiate con materiali utili alle classi e alle scuole.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »