energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Anche Federdistribuzione Toscana aderisce alle “pompe bianche” Cronaca

A Palazzo Strozzi Sacrati, sede fiorentina della Regione Toscana, il presidente della Regione, Enrico Rossi, ed il presidente di Federdistribuzione Toscana, Giovanni Maggiorni, hanno siglato un accordo sulla base del quale l’associazione che controlla le catene di supermercati Esselunga, Carrefour e Pam, aderisce all’iniziativa della Regione sulle “pompe bianche”. Il Governatore circa un mese fa aveva proposto l’apertura, nei centri commerciali, di nuovi distributori di benzina capaci di abbassare il costo del carburante di 10 centesimi al litro. Alla proposta della Regione avevano aderito, fino ad oggi, Conad e Coop. La sigla dell’accordo da parte di Federdistribuzione allarga l’intesa, che ha come obiettivi, appunto, quello di garantire prezzi più vantaggiosi ai consumatori e la sicurezza di un impiego ai lavoratori del comparto delle pompe di benzina che rischiano l’impiego a causa della crisi economica, che spesso obbliga i distributori a ridurre gli addetti. Slegate dalle grandi compagnie del petrolio, le “pompe bianche” non avranno insegna. Sarà la Regione stessa a monitorare i prezzi dei carburanti di tutto il territorio toscano ed a cercare di allargare l’intesa anche ai distributori monomarca oltre che alle grande distribuzione.

Foto: http://www.centritaliaonline.com
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »