energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Andare al cinema? E’ più facile vincere un terno al lotto My Stamp

Primo dell’anno al cinema Principe proiettano il film di Tornatore: con alcune amiche decidiamo di andare alle 15.30. Gli spettatori sono pochi, ma alle 15.50 ci viene comunicato che per un guasto dell’audio non potremo vedere il film. Il biglietto non viene rimborsato ma potremo comunque vedere il film in un altro giorno, sempre con posti numerati. Il 3 gennaio, decidiamo di andare allo spettacolo delle 20.10. Passiamo a prendere i biglietti alle 17 ma il cinema è chiuso perché la prima proiezione è alle 17.45. Torniamo alle 18, certe di poter finalmente avere gli agognati biglietti. Niente da fare: supponendo una grande affluenza di coloro che il primo dell’anno non hanno potuto vedere lo spettacolo non emettono biglietti numerati. Alcune di noi hanno desistito, perché l'idea di "lottare" per avere un posto, per altro già pagato, è quanto meno insolita. Altre sono andate ed hanno sentito che, a causa di un guasto alla macchinetta che assegna i posti, questi non sarebbero stai numerati! Alcune domande: Se già alle 15.30 del primo gennaio l'audio era guasto e gli spettatori pochi, perché temere nei giorni seguenti tanta folla di persone "rinviate"? E in ogni caso, non si sarebbe potuto ovviare programmando anche lo spettacolo delle 15.30?

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »