energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Andrea Fedi ottimo terzo alla Ruota d’Oro-Festa del perdono Sport

L'ennesimo podio stagionale per il Team Simaf Carrier Wega Truck Italia Valdarno arriva a poche decine di metri da una delle sedi del sodalizio toscano, a Terranuova Bracciolini, nella prestigiosissima classica valdarnese di inizio autunno, l'internazionale Ruota d'Oro – Festa del Perdono. Ad ottenerla è un generosissimo Andrea Fedi, bravo ad inserirsi nella prima fuga importante della corsa e a resistere fino in fondo al ritorno del plotone che ha calcolato male i tempi e non è riuscito a ricucire l'importante svantaggio accumulato nella prima parte di gara. Il pistoiese si è dimostrato una volta di più tra i corridori più in forma e ha provato in più occasioni la soluzione di forza, venendo però puntualmente marcato a vista dagli avversari. L'azione giusta l'ha trovata invece il suo compagno di nazionale Cattaneo che, a soli 700 metri dal traguardo è riuscito ad evadere dal gruppetto di quattro che era rimasto in testa alla corsa e Andrea ha dovuto accontentarsi di una pur onorevolissima terza piazza.
Fedi, assieme al compagno di club Manuel Bongiorno, era stato splendido protagonista anche dello sfortunato – per la causa azzurra – Campionato del Mondo di Valkenburg, che lo aveva visto all'attacco in diverse occasioni, mettendo in evidenza quella generosità che da sempre lo ha contraddistinto. Bene anche Bongiorno, molto attivo sui passaggi sul Cauberg, ma che ha pagato forse un percorso che si è dimostrato meno selettivo di quanto ci si potesse aspettare. Bravo anche Siarhei Papok impegnato nella prova per i professionisti con la selezione bielorussa: Sergio, nonostante sia rimasto attardato a causa di una caduta in un momento topico della corsa, ha concluso la prova in un gruppetto in cui era presente, tra gli altri, il vincitore del Giro d'Italia Hesjedal.
Il bilancio del fine settimana è completato da un positivo quarto posto di Mirko Trosino, colto sabato 22 al Memorial Elia del Re, nel ravennate.
 

Nella foto: Andrea Fedi in azione al Campionato del Mondo © Foto Scanferla

Print Friendly, PDF & Email

Translate »