energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Anniversario don Milani, l’invito e l’impegno della Regione Cultura

 Firenze – “A mezzo secolo dalla scomparsa, l’eredità culturale, pedagogica e teologica di don Lorenzo Milani, il prete di Barbiana, è tutt’altro che affievolita o svanita“. Per questo la Regione Toscana ha deciso di sostenere le iniziative che i tre comuni nei cui territori egli svolse il suo mandato pastorale, ossia Calenzano, Montespertoli e Vicchio, stanno organizzando per ricordare la figura di don Milani”.

“Un contributo importante, quello dei tre comuni, – ha detto la vicepresidente della Regione Monica Barni – tanto più alla luce del fatto che anche il papa, il 20 giugno, si recherà a Barbiana per ricordare don Lorenzo. Come Regione invitiamo tutte le realtà interessate, anche le più piccole, ad iscriversi alla pagina degli eventi che abbiamo allestito e che è consultabile sul nostro sito internet”.

La Regione Toscana, a sostegno di questi eventi, ha stanziato 15 mila euro per i tre comuni, che pertanto avranno un contributo in cofinanziamento all’80 per cento di 5 mila euro ciascuno. Inoltre la Regione ha stanziatio 30 mila euro per lo spettacolo di Elsinor dedicato a Don Milani.

Don Lorenzo Milani, nato a Firenze il 27 maggio 1923, visse fino al 26 giugno 1967. Discepolo di don Giulio Facibeni, fu più volte al centro della cronaca per il suo impegno civile che spesso entrava in contrasto con lo spirito dei suoi tempi, per il costante lavoro a favore dei meno abbienti, per il diritto all’istruzione e all’emancipazione dei contadini, per l’obiezione di coscienza e per il valore pedagogico della sua esperienza di maestro. Prima di prima di essere mandato a Barbiana, dove il suo cattolicesimo socialmente attivo lo rese famoso in tutta Italia, don Milani era stato parroco a San Donato e Calenzano, sempre nella diocesi fiorentina.

In occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa, i comuni di Montespertoli, Calenzano e Vicchio, con la collaborazione della Regione Toscana, hanno messo in calendario una serie di appuntamenti, che possono essere integrati od implementati da tutte le associazioni e le istituzioni milaniane che sono interessante e che possono iscriversi alla pagina dedicata agli eventi che è stata allestita all’interno del sito istituzionale della Regione a cui chiunque può iscriversi. Da evidenziare, sempre a cura della Regione, l’hastag #DonMilani50.
A rendere omaggio alla figura di don Milani sarà anche papa Francesco. Il giorno 20 giugno, infatti, il papa sarà in visita a Barbiana, nel cui cimitero, oggi, riposano le spoglie del prete fiorentino.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »