energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Annuale appuntamento con il concerto corale fiorentino nella chiesa di San Michele a San Salvi Cultura

Ad aprire il ricco programma della serata il Quartetto Vocale Toscano composto da Daniela Bartolini (primo soprano), Viola Cai (secondo soprano), Isabela Davoli (primo contralto) e Gabriella Caldarola (secondo contralto). All’Ave Maria di Ignaz Mitterer faranno seguito le Laudi alla vergine Maria di Giuseppe Verdi e un quartetto di brani popolari toscani attinti alla ricca tradizione della nostra regione.
A seguire sarà il turno del Sestetto Vocale Florentia, una realtà nata dieci anni fa proprio sotto la guida del maestro Malcapi. Alle componenti del Quartetto si aggiungono il baritono Stefano Cerchiai e Paolo Baracchi per un repertorio che pesca nella musica colta di fine Ottocento (Rheinberger, Brahms, Leoncavallo) per concludersi con un tocco di mediterraneità con il classico I’te vurrìa vasà di Edoardo Di Capua.
Gran finale con il Coro Polifonico Florentia, che celebra i suoi oltre trent’anni di attività spaziando da due classici immortali come Exodus di Ernest Gold e Amazing Grace di John Newton, alle rielaborazioni in musica delle poesie carducciane Pianto Antico  e San Martino, fino alla tradizione irlandese e all’Improvviso di Bepi De Marzi. A comporre il Corpo Polifonico i soprani Irene Ambrogi, Maria Babbini, Lucia Fantini, Domenica Gemelli, Raffaella Neri, Romualda Santoni e Carla Tognaccini, i contralti Ida D’Amico, Lina Landi, Daniela Magini, Anna Piombanti, Maria Giuseppina Rinaldi, Valkiria Rossetto, i tenori Gabriella Caldarola, Ilia Di Marco, Luigi Donati, Anna Laura Horloch, Lorenzo Mossello e i bassi Andrea Andei, Giuliano Montagnani, Marco Vittorio Pace e Mario Paolieri.
Appuntamento, dunque, per questa sera (venerdì 8 giugno) a Firenze alla chiesa di Santa Michele a San Salvi, ingresso gratuito

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »