energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Anonymous prende le distanze da annuncio attentati Is a Firenze Cronaca

Firenze – E’ con un post sulla propria pagina Facebook che Anonymous prende le distanze da quanto annunciato in tre diverse riprese dagli hacktivisti di  #OpParis circa il presunto attentato che avrebbe dovuto prendere di mira Firenze entro il Capodanno ad opera dell’Isis. Ecco il testo: 

“We Are Anonymous.

In relazione a quanto apparso nei giorni scorsi sugli organi di stampa, Anonymous Italia intende sottolineare il suo disappunto e distacco totale in merito alle dichiarazioni rilasciate da un membro di nome X.
Non è stato mai il nostro modus operandi rilasciare dichiarazioni personali agli organi di stampa, avere rapporti personali e di esclusiva con testate giornalistiche, rivendicare operazioni NON VERIFICATE da tutti gli utenti hacktivisti dei vari gruppi, rilasciare dichiarazioni senza fornire documenti inconfutabili relativi a quanto dichiarato e creare allarmismo generalizzato senza fornire prove concrete di ciò che stavamo comunicando.
Probabilmente la voglia di comparire e di acquisire fama di questo fantomatico anon è maggiore delle regole di base di anonymous.
Sottolineiamo come anonymous non sia un gruppo di intelligence e non si deve sostituire agli organi preposti al controllo e alla vigilanza dell’interesse nazionale ed internazionale, pertanto pensiamo che qualora queste informazioni reperite da questo fantomatico anon fossero state veritiere sarebbero dovute finire ai nostri tanto odiati organi di polizia che sono anni che ci incriminano e ci indagano per reati informatici ma, nonostante ciò,
di fronte al bene nazionale questo sarebbe stato il modo giusto di comportarsi, seguendo lo spirito che ci ha portato a compiere qualsiasi operazione ovvero SALVAGUARDARE LA POPOLAZIONE DAGLI ABUSI.
Cogliamo l’occasione per augurare un buon 2016 a tutti coloro che combattono ogni giorno con abusi ed ingiustizie e, soprattutto, ai nostri fratelli anon alle prese con la giustizia, non sarete mai da soli e continueremo a combattere anche per voi.

Noi siamo Anonymous.
Noi siamo Legione.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci.”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »