energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

ANPI: raduno regionale sabato 19 settembre a Fucecchio Notizie dalla toscana

Fucecchio (Firenze) – La frazione di Massarella, nel Comune di Fucecchio, ospiterà sabato prossimo 19 settembre il Raduno Regionale dell’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) dedicato ai martiri delle stragi nazifasciste in Toscana. Il raduno delle delegazioni, delle autorità e dei cittadini, accompagnato dalle musiche della banda comunale di Pistoia, si terrà alle ore 9,30 a Castelmartini (nel Comune di Larciano) presso il Monumento ai Martiri del Padule.

Alle 11,30 la cerimonia si sposterà a Massarella dove arriverà anche la vicepresidente della Camera dei Deputati Marina Sereni.

Per l’occasione sarà inaugurato ufficialmente il Giardino della Memoria ai Martiri del Padule di Fucecchio realizzato dall’amministrazione comunale e finanziato con i fondi messi a disposizione dal governo tedesco. A rappresentare la Repubblica Federale di Germania nella cerimonia ci sarà Stefan Schneider, dell’Ufficio Culturale dell’ambasciata tedesca a Roma. La Regione Toscana sarà invece rappresentata dall’assessore Stefano Ciuoffo. Per l’Anpi interverranno il presidente nazionale Carlo Smuraglia e Ennio Saccenti del Comitato Regionale. Saranno poi presenti i sindaci dei comuni colpiti dalla strage (Fucecchio, Cerreto Guidi, Larciano, Monsummano Terme e Ponte Buggianese).

 

“Questo raduno dell’Anpi – commenta il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli – ha un valore molto importante per il nostro territorio. Aver scelto la strage del Padule di Fucecchio per commemorare tutti i martiri delle stragi naziste in Toscana avvalora ulteriormente tutto il lavoro che le amministrazioni comunali hanno svolto in questi anni per dare il giusto tributo a quanti persero la vita in queste terre il 23 agosto del 1944. Il Comune di Fucecchio è impegnato costantemente per tener vivo il ricordo dell’eccidio come testimonia anche la realizzazione del nuovo Giardino della Memoria, un luogo più consono dove celebrare i nostri martiri. Accoglieremo con grande piacere la vicepresidente della Camera dei Deputati Marina Sereni in rappresentanza di una delle più alte istituzioni nazionali e allo stesso modo il rappresentante dell’ambasciata tedesca a Roma, Stefan Schneider. Con la Germania vogliamo portare avanti un percorso di avvicinamento e fratellanza che sottolinei la comuni radici nell’Europa Unita e il rifiuto di ogni totalitarismo, proprio nel ricordo delle vittime”.

 

Dopo il pranzo sociale organizzato dal GSI Contrada Massarella (ore 13), la giornata proseguirà dalle 14,30 con un concerto dei “Fratelli Rossi” e con le testimonianze dei sopravvissuti (coordinamento a cura di Graziano Bellini e Letizia Grazzini) che saranno impreziosite dalla presenza di Adelmo Cervi, figlio di uno dei fratelli Cervi, torturati e fucilati dai fascisti nel poligono di Reggio Emilia nel 1943. Seguiranno alcune letture di Angela Giuntini, “Padule 23 agosto 1944” e “Quel giorno in Padule” di Riccardo Cardellicchio, e una performance della regista Firenza Guidi intitolata “Fiori di sangue” (ore 17).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »