energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Anticipi D: Pianese ko, Villa ai play-out Sport

Firenze – Brutte notizie per l’unica toscana, la Pianese, impegnata nell’anticipo del Girone E di Quarta Serie a Castiglione della Valle. Battuta di misura (1-0) con rete umbra di Comini al 45′ di gioco. Proprio in chiusura della prima parte. Con, da un lato, cattivo umore per gli amiatini di Lorenzo Coppi, che restano a 36 dopo l’Undicesima di Ritorno, in piena bagarre per la salvezza e raggianti i locali. Per l’aver, almeno per il momento, in attesa del completamento del quadro domenicale, raggiunto l’obiettivo dei Play-Out. Evitando, se fosse l’ultima di campionato, la retrocessione diretta per la famosa forbice degli otto punti.

Andando giù Bastia, a 10 e Trestina, a 21, nonostante il chiaro 2-0 nel Derby coi bastioli. Per i bianconeri tiberini con marcature di Mancini su rigore dopo 32′ e raddoppio con Alessio Ceccagnoli al 42′ della ripresa. Dunque, si giocherebbero, stando così la situazione, entrambi gli Spareggi. Con Colligiana-Villabiagio, in primis con valdelsani a 31 e perugini di capitan Alessio Vergaini che, in un’intervista alla vigilia, si augurava proprio i 3 punti per un’ascesa difficile ma non impossibile. A chiudere, l’ipotesi, San Donato-Villabiagio. Gialloblu a 30 ed undici di Castiglione della Valle a 24.

Nell’ultimo del tris degli incontri del sabato, bello il Foligno al Centritalia di Rieti. Sfiorando addirittura il colpo grosso con una traversa di Vegnaduzzo subito in apertura di ripresa ancora sullo 0-0. Non fatta la semplice rete per i fulignati incerottati, ecco che i reatini ne approfittano per il momentaneo vantaggio, di testa, con Sorrentino al 6′. Ripara tutto lo stesso Bomber argentino perugino con un’altra testata, stavolta, al 12′. Per il definitivo 1-1. Con Rieti a 48 che raggiunge temporaneamente il Sansepolcro, in terza posizione. Subito dietro a Siena a 53 e Poggibonsi a 51. Mentre il rimaneggiato team dei Blè va meritatamente a 41. Riagguantando, da parte sua, il cugino Gualdo, all’ottavo gradino di una graduatoria in eterno movimento. Nel bene e nel male.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »