energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Antico Egitto: il fascino del reale oltre la fantarcheologia STAMP - Università

Pisa – Come sono state costruite le piramidi? E’ questa la domanda da cui partirà la conferenza di Lisa Sartini, independent researcher in egittologia, dal titolo “Antico Egitto: il fascino del reale oltre la fantarcheologia”. L’appuntamento, che fa parte del ciclo “L’Egitto dei miti e dei falsi miti” organizzato in collaborazione con la sede pisana Archeoclub d’Italia, è per mercoledì 28 ottobre alle 17 alla Gipsoteca di arte antica dell’Università di Pisa (piazza S. Paolo all’Orto, 20).

Nel suo intervento Lisa Sartini mostrerà quali sono le reali attestazioni archeologiche e gli studi che sono stati compiuti fino ad oggi sulla costruzione delle piramidi, andando parallelamente a demolire le infondate teorie che vedono perfino un intervento alieno. L’antico Egitto ha infatti da sempre affascinato l’immaginario collettivo nel corso dei secoli: miti, magia e misteri si sono prestati a speculazioni e fantasiose ricostruzioni da parte di menti curiose e sedicenti archeologi che hanno cercato nel soprannaturale e nella fantascienza spiegazioni alle domande che da sempre l’uomo moderno si pone di fronte alla maestosità e alle conoscenze di quello straordinario popolo che furono gli antichi egizi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »