energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Appalti pubblici, Ceccarelli: “Premiare la qualità sul minor prezzo” Breaking news, Cronaca

Firenze – Premiare la qualità, del lavoro, delle offerte, della buona impresa, è più importante del criterio del minor prezzo. “Per l’aggiudicazione dei contratti pubblici la Regione deve adottare criteri basati sempre più sulla qualità delle offerte, la qualità del lavoro e della buona impresa, sostenendo, dove possibile, percorsi virtuosi legati all’economia circolare e alle filiere locali, anche per gli aspetti dove il codice degli appalti consente l’utilizzo motivato del criterio del minor prezzo. E’ un impegno importante affinchè si verifichi con sempre meno frequenza l’acquisto di prestazioni o di beni che guardano solo al minor prezzo e non alla qualità dei prodotti e dei servizi”.

E’ la posizione di alcuni consiglieri regionali del Pd, che col capogruppo Vincenzo Ceccarelli annunciano una mozione sul tema. L’arrivo delle risorse del Recovery fund devono  “premiare sempre di più convintamente la qualita”,criterio che contribuisce a sostenere le filiere produttive e le economie locali. Secondo Ceccarelli “la Regione può essere una guida e, quindi, può favorire l’adozione di questi criteri anche da parte delle stazioni appaltanti di livello sub regionale utilizzando ogni strumento utile e nel rispetto della propria competenza”.

Uno sforzo in più, insomma, è quello richiesto dall’ex assessore Vincenzo Ceccarelli in rappresentanza del gruppo consiliare. Che non lascia indietro tutela dell’ambiente e percorsi virtuosi per l’acquisto di forniture basate su materiali riciclati e di recupero. “La Regione Toscana- ricorda ancora il capogruppo Pd- ha una positiva storia alle spalle anche in tema di appalti. Negli anni ha stipulato una serie di intese e accordi con le organizzazioni sindacali e datoriali per premiare la qualita’ delle prestazioni e la qualita’ del lavoro ma le sfide dei prossimi anni chiedono uno sforzo in più”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »