energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Appello Firenze Popolare, superate le 200 adesioni Breaking news, Cronaca

Firenze – Il testo dell’appello “Firenze Popolare” promosso a titolo personale da un gruppo di donne e uomini legati a Firenze da ragioni di vita, studio, lavoro e affetto, ha superato in pochi giorni le 200 adesioni. L’obiettivo dell’iniziativa, rivolta alle istituzioni, al mondo delle associazioni e, soprattutto, alle cittadine e ai cittadini della città gigliata, è aprire un dibattito coinvolgente e popolare sul futuro di Firenze, affrontando tutti insieme la profonda crisi che sta segnando il nostro territorio, sotto tutti i profili: sanitario, economico, sociale e ambientale.

L’appello è stato promosso, a titolo personale, da Grazia Galli, Sandra Gesualdi, Tomaso Montanari, Vezio De Lucia, Antonella Bundu, Dmitrij Palagi, Chiara Giunti, Emanuele Baciocchi, Lara Cioni, Laura Grandi, Vincenzo Russo, Serena Pillozzi, Roberto Di Loreto, Sandra Carpi Lapi, Antonio Iocca, Massimo Lensi.

Tra le 200 persone che hanno aderito all’appello, sempre a titolo personale, si segnalano il segretario generale della Fiom-Cgil Daniele Calosi, la consigliera regionale Serena Spinelli (gruppo Misto), il consigliere regionale Tommaso Fattori (SI-Toscana a Sinistra), il presidente dell’associazione EcoLobby Mauro Romanelli, l’ex deputato Filippo Fossati, l’urbanista Antonio Fiorentino, Francesca Rampinelli responsabile del coordinamento Donne Democratiche della Città Metropolitana, Paolo Brunori dei Verdi, Simone Porzio della Cgil, gli ex consiglieri comunali del gruppo Firenze Riparte a Sinistra Tommaso Grassi, Donella Verdi e Giacomo Trombi. Maurizio Brotini, segretario regionale Cgil Toscana e membro del Direttivo Nazionale, ha inviato un video al comitato promotore con il quale esprime pieno apprezzamento per l’appello “Firenze Popolare”, augurandosi che ne sia colto pienamente il significato rispetto agli errori del modello di sviluppo sin qui applicato alla città anche estendendone lo sguardo alla Toscana tutta e all’intero Paese. Fra i comitati e le associazioni impegnate in città e sul territorio come il Laboratorio DiladdArno, il Comitato Firenze Possibile Piero Calamandrei, Firenze Città Aperta e Progetto Firenze.

L’Associazione Progetto Firenze ha messo a disposizione la sua piattaforma web e il suo ufficio stampa per la diffusione dell’appello, che potrà essere sottoscritto sul sito www.progettofirenze.it o scrivendo a dilloaprogettofirenze@gmail.com

Per il testo dell’appello: https://www.stamptoscana.it/dopo-covid-appello-per-firenze/

Print Friendly, PDF & Email

Translate »