energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Apprendistato, alta formazione e ricerca: Mps e Unisi rinnovano l’accordo STAMP - Università

Siena – Dopo il successo della fase sperimentale partita lo scorso anno, l’Università di Siena e la Banca Monte dei Paschi di Siena hanno rinnovato la convenzione per dare il via ad altri contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca. Grazie all’esito pienamente positivo dell’iniziativa, quest’anno passeranno da tre a dieci i contratti che saranno messi a disposizione attraverso bandi di selezione.

I dieci vincitori avranno l’opportunità di vivere un’esperienza lavorativa della durata di un anno all’interno della Banca, portando avanti in parallelo il proprio corso di laurea magistrale, avendo in più l’opportunità di continuare l’esperienza anche oltre la durata del contratto di apprendistato.

Potranno presentare la propria candidatura gli studenti dell’Ateneo senese iscritti ai corsi di laurea magistrale in Management e governance, Economia e gestione degli intermediari finanziari, Finance, oltre a Ingegneria gestionale, Matematica e Giurisprudenza (laurea a ciclo unico), tre corsi, questi ultimi, che vengono inseriti per la prima volta nei bandi di candidatura.

“I contratti di apprendistato per l’alta formazione – ha detto il rettore dell’Università di Siena, Angelo Riccaboni – sono un’opportunità preziosa che offriamo ai nostri studenti grazie alla collaborazione con Banca Monte dei Paschi di Siena. Si tratta di una progettualità certamente all’avanguardia a livello nazionale, in linea con le strategie di occupabilità che mettiamo in atto per chi si forma presso il nostro Ateneo. Un’offerta molto interessante per i giovani, capace di esercitare attrattività verso i corsi di studio coinvolti”.

“Con il rinnovo dei contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca e, soprattutto, aumentando il numero dei posti disponibili Banca Monte dei Paschi di Siena conferma l’attenzione al territorio ed a quei giovani che avranno l’opportunità di accrescere competenze e capacità grazie ad un percorso di nuova concezione, che lega studio e lavoro – ha detto Ilaria Dalla Riva, responsabile Risorse Umane Organizzazione e Comunicazione di Banca Mps -. L’esperienza positiva dei primi tre giovani che hanno tracciato questa via merita di essere ripetuta e potenziata”.

La durata del contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca non potrà essere inferiore a 6 mesi e superiore a 24 mesi e vi potranno accedere i laureandi di età inferiore ai 29 anni in possesso da un minimo di 48 ad un massimo di 80 crediti formativi universitari per le lauree magistrali, e da un minimo di 228 ad un massimo di 260 per le lauree magistrali a ciclo unico; oltre ad ulteriori specifici requisiti curriculari che verranno indicati nel bando.

Per ogni contratto l’Ateneo e la Banca definiranno dei piani formativi individuali, per disciplinare la durata, i contenuti e le modalità della formazione, sia in base al titolo di studio da conseguire, al profilo professionale da formare e alle esigenze del datore di lavoro.

L’ accordo per i contratti di apprendistato tra Università di Siena e Banca Monte dei Paschi di Siena è stato uno dei primi nel contesto nazionale e Mps è stata la prima banca in Italia impegnata nella proposta di nuovi canali di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

L’accordo quadro fa parte del progetto dell’Università di Siena, “Unisi.Co-Learning”, coordinato dal professor Roberto Di Pietra, con l’obiettivo di rafforzare il legame tra Università e mondo del lavoro, rendendolo un asset fondamentale all’interno dell’offerta formativa dell’Ateneo.

Nell’ambito dell’accordo quadro tra Università di Siena e Banca Mps rientrano anche 1) stage formativi non curricolari post-laurea presso strutture di direzione generale Banca Mps, 2) project work interdisciplinari su temi di interesse aziendale a fronte dei quali gli studenti maturano crediti formativi  e 3) docenze “pro-bono” di manager di Banca Mps per alcuni insegnamenti specifici dei tre indirizzi di laurea (Management e Governance”, Economia e gestione degli intermediari finanziari” e “Finance”).

Il bando per la partecipazione alla selezione è pubblicato sul sito dell’Università di Siena, www.unisi.it e della Banca Monte dei Paschi di Siena, www.mps.it, con scadenza 30 ottobre 2015.

Nella foto: Angelo Riccaboni e Ilaria Dalla Riva dopo la firma della convenzione.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »