energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Approvata mozione M5S per introdurre il geriatra nelle RSA Politica

Firenze – Andrea Quartini, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, esprime la sua soddisfazione per l’approvazione in Terza Commissione della mozione che propone l’attivazione della figura professionale del medico geriatra della Residenza sanitarie assistenziali (RSA) e dell’assistente sociale anche all’interno dei moduli a bassa intensità assistenziale.

“Come dimostra l’iter di questo atto, il Movimento 5 Stelle è forza di governo capace di proporre misure di buon senso capaci di trovare sponda e collaborazione tra i partiti presenti nel Consiglio regionale. In Toscana – segnala Quartini – ci sono 317 Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) dove l’85% dei posti letti per non autosufficienti è servizio pubblico in convenzione. Era doveroso strutturare con le Aziende pubbliche di servizi alla persona (ASP) un ruolo di coordinamento delle strutture di accoglienza. Questo potrà evitare l’appalto, e il relativo costo, di specifici servizi domiciliari aggregando servizi di supporto alla domiciliarità con la rete dei servizi residenziali, mantenendo gli anziani il più possibile a domicilio e ritardando l’istituzionalizzazione.

L’introduzione della figura del medico geriatra di RSA – conclude Quartini – così come quella dell’assistente sociale di RSA (su una o più strutture) favorirà un nuovo modello di assistenza in grado di gestire al meglio il rischio clinico nelle strutture (ad es. errata prescrizione di farmaci, ecc.), incluso quello drammatico emerso rispetto alla RSA Narnali di Prato”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »