energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Approvato il bilancio di previsione dell’Università di Siena STAMP - Università

Il bilancio di previsione 2012 dell’Università di Siena è stato approvato dal consiglio di amministrazione. «Il bilancio preventivo – ha dichiarato il rettore senese, Angelo Riccaboni – è stato predisposto stando attenti alle ricadute finanziarie di breve termine e, simultaneamente, prevedendo azioni coerenti con le direttrici della programmazione di lungo termine, improntate anche al tema del rilancio. Per tale ragione, pur nella consapevolezza della criticità della situazione esistente ed osservando il massimo grado possibile di rigore, particolare attenzione è stata posta, per il 2012, nel mantenimento della qualità dei servizi agli studenti e di quelli bibliotecari nonché nell'investimento nelle nuove leve della ricerca». Il disavanzo di bilancio dell’Ateneo senese ammonta ad oltre 22,3 milioni di euro, ma si è sensibilmente ridotto rispetto al 2008, quando si attestava a circa 38,8 milioni di euro. «Si tratta di una riduzione in linea con quanto indicato nel piano di risanamento – ha continuato Riccaboni – specialmente se si considera la prudenza delle stime operate. Tale previsione impone, allo stesso tempo, di continuare nella linea del rigore e della programmazione, oltre che nel monitoraggio costante del piano». Nel 2012 l’Università di Siena risparmierà circa 10 milioni di euro sulle spese per il personale anche grazie al pensionamento di 80 docenti ed alla migrazione, per mobilità volontaria, di oltre 50 unità di personale tecnico amministrativo agli enti locali.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »