energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Apriti Cinema! Piazza Santissima Annunziata torna a vivere Cinema

Si è svolta stamane nella Sala incontri di Palazzo Vecchio la presentazione della bella iniziativa Apriti Cinema!, che userà la meravigliosa cornice di Piazza Santissima Annunziata per proiettare davanti al pubblico fiorentino alcune pellicole cinematografiche, riuscendo così a ridare vita ad una delle più belle piazze di Firenze, oramai vittima dell'abbandono e del degrado.

L'evento vuole porsi come una sorta di “best off” di tutti i film presentati nel corso degli anni dai festival fiorentini, raccolti nell'iniziativa 50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze, unicum in Italia e vanto culturale della nostra città. Saranno quattordici le pellicole presentate al pubblico fiorentino da festival come il Florence Korea Film Fest, France Odeon, lo Schermo dell'Arte, il Florence Queer Festival, Doc at Home e il River to River.

“È un'importante iniziativa che segna il ritorno di un evento culturale nella bellissima Piazza Santissima Annunziata, che non ne vedeva da ben undici anni – ha dichiarato Leonardo Bieber, presidente della commissione cultura del Comune di Firenze – Siamo felici di riuscire a ridare vita ad una delle più belle piazze della nostra città, riuscendo a strapparla a quelle situazioni di degrado che ancora affliggono alcune zone di Firenze e siamo ancora più felici di poterlo fare grazie alla collaborazione con la 50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze, un esempio costruttivo di sinergie culturali all'interno del panorama cittadino.”

“Un evento del genere non è facile da organizzare – ha successivamente detto Riccardo Ventrella, direttore dell'Estate Fiorentina – ma lo abbiamo voluto fortemente e siamo felici di esserci riusciti. Questa vuole essere un'iniziativa importante, pensata per i cittadini e la popolazione, come pure per valorizzare chi lavora con il cinema a Firenze. Con 199 posti a sedere e uno schermo di 6 metri per 3,5, vogliamo dare spazio al cinema nella piazza ideale, per forma e dimensione, storicamente tra i primi teatri all'aperto della città.”

“Con in mente l'idea che per fare del cinema ci vogliano due cose: spettatori e schermi – ha concluso Ventrella – abbiamo deciso di programmare le proiezioni in modo tale da non andare in conflitto con un altro bell'evento culturale come quello che si svolge alle Murate.”

Ad inaugurare l'iniziativa giovedì 12 luglio, il documentario di Sabina Guzzanti, “Franca la prima”, in cui la comica satirica ripercorre la vita e l'opera di Franca Valeri, considerata unanimemente la prima vera autrice-attrice satirica italiana. Giovedì spazio all'esplosivo “Leading Ladies” di Erika Randall Beahm, presentato dal Florenze Queer Festival, che ci racconta del rapporto tra madre e figlia attraverso balli e musica pop. Il River to River presenterà invece “Amal” di Richie Mehta, film sulla ricchezza interiore e su come le apparenze a volte ingannino. Da giovedì 19 luglio a domenica 22 verranno invece presentate quattro pellicole: “Waste Land” di Lucy Walker, documentario sull'artista brasiliano Vik Muniz presentato da Lo Schermo dell'Arte Film Festival; “Always” di Song Il-Gon, bel melodramma che ha aperto la scorsa edizione del Florence Korea Film Fest; il Festival internazionale di Cinema e Donne presenterà “Le stelle inquiete” di Emanuela Piovano che ci racconterà di un amore impossibile ai tempi della Seconda Guerra Mondiale.

La seconda settimana di proiezioni si concluderà con un film inedito in Italia, “The Nines” debutto dietro la macchina da presa di John August, sceneggiatore di fiducia di Tim Burton. Seguiranno ancora la terza settimana altre quattro belle pellicole; “L'Arte del Sogno” di Michel Gondry, bellissimo e visionario film su un amore non corrisposto; “Kinshasa Symphony” di Claus Wischmann e Martin Baer, presentato dalla rassegna Immagini e Suoni del Mondo e Blush di Wim Vandenkeybus per Doc at Home, entrambi film che vedranno al centro il mondo della musica. Il divertente “Sunshine Cleaning” di Christine Jeffs chiuderà il weekend raccontandoci le avventure di due sorelle e della loro particolare ditta di pulizie.

Infine per l'ultima settimana di proiezioni spazio al grande cinema d'autore con” I Giorni del Cielo” di Terrence Malick, meravigliosa pellicola premiata al Festival di Cannes del 1979. Venerdì 3 agosto verrà presentato il sorprendente “Blue Valentine” di Derek Cianfrance, film inedito in Italia che ha lanciato nel firmamento hollywoodiano i due attori Ryan Gosling, visto recentemente in “Drive”, e la bravissima Michelle Williams, reduce di una candidatura agli Oscar per la sua interpretazione di Marilyn Monroe. A chiudere questa bella rassegna, che speriamo ridarà vita alla piazza, l'inedito “Paris je t'ame” lavoro collettivo di venti registi che vogliono gridare il loro amore per la città di Parigi, presentato in collaborazione con France Odeon.

Tutte le proiezioni si terranno alle 21.30 e saranno gratuite, con posti a sedere fino ad esaurimento.

La rassegna Apriti Cinema! è realizzata grazie al patrocinio del Comune di Firenze e con il sostegno dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Osservatorio per le arti contemporanee, Estate Fiorentina 2012, Teatro Puccini, Fondazione Sistema Toscana, 50 Giorni di Cinema internazionale a Firenze 2012 e Feltrinelli Real Cinema.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »