energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Architettura Contemporanea, Meucci: “Un Premio regionale per incentivare qualità ambientale, innovazione, crescita giovani” Politica

Firenze – Una mozione per l’istituzione di un Premio Regionale di Architettura Contemporanea: è questa l’iniziativa di cui si è fatta portatrice Titta Meucci, consigliera regionale Pd, ex- assessore all’urbanistica del Comune di Firenze. “L’architettura rappresenta un elemento determinante della trasformazione del territorio e del paesaggio in quanto è fondamentale per la qualità ambientale sia degli spazi pubblici che di quelli privati – dice la consigliera – per questo credo che istituire un Premio biennale di Architettura Contemporanea di livello regionale per valorizzare le migliori esperienze realizzate nel territorio della Toscana sia importante principalmente per tre motivi. Primo perché come dicevo questo è un elemento determinante della trasformazione del territorio, secondo per sostenere buone pratiche di innovazione ambientale e civile,  terzo ma non da meno per incentivare il percorso di crescita di tanti giovani professionisti toscani”.

Il testo della mozione è stato sottoscritto anche dal capogruppo, Leonardo Marras, e da una ventina di consiglieri Pd.

“La Regione Toscana ha tra le finalità principali indicate nel proprio Statuto, la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico, nonché la promozione dello sviluppo economico e di un contesto favorevole alla competitività delle imprese, basato sull’innovazione, la ricerca e la formazione, nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale– spiega Meucci –  e quale modo migliore per stimolare una riflessione sull’architettura, per  sostenere buone pratiche di innovazione ambientale e civile se non quello di istituire un premio che sia da stimolo, valorizzando gli attori principali, dal progettista al committente fino all’impresa. Ad oggi infatti non esiste un Premio di architettura di livello regionale, anche se una positiva esperienza sul territorio è sicuramente stata quella del Premio Architettura Territorio Fiorentino, organizzato negli scorsi anni dalla Provincia di Firenze assieme all’Ordine provinciale degli architetti di Firenze, Ance Firenze e Fondazione Architetti Firenze”.

“Scendendo nel dettaglio – continua Meucci –   è opportuno che il Premio venga rivolto alle architetture realizzate nel territorio della regione Toscana dividendosi per categorie, tra le quali, ad esempio, nuove costruzioni, restauri, allestimento e interni, architettura del paesaggio ed infine direi anche un Premio opera prima, troppo spesso ci dimentichiamo che ci sono dei brillanti e promettenti giovani architetti sul nostro territorio e quest’ultima categoria è un tassello importante per  incentivare il lavoro dei giovani professionisti sotto i 40 anni”.

 La mozione, se approvata, impegnerà la giunta regionalead istituire un Premio biennale di Architettura Contemporanea di livello regionale, ad avvalersi, nell’istituzione di tale Premio, di un Comitato organizzatore che coinvolga i soggetti utili a rafforzare l’autorevolezza del Premio quali la Federazione degli Architetti PPC Toscanal’ANCE Toscana e, anche in virtù dell’esperienza positiva maturata in questi anni nell’organizzazione del Premio Architettura Territorio Fiorentino,  l’Ordine APPC della Provincia di Firenze e laFondazione Architetti Firenze”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »