energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Areoporto: Spini domanda, Renzi tace, Giani trasforma Politica

E' successo tutto durante il consiglio comunale di lunedì 21 novembre. Valdo Spini, presidente della commissione Affari Istituzionali, si è mosso sin dalle prime ore della mattina, quando ha depositato la sua domanda di attualità da porre alla Giunta. Per regolamento ogni consigliere ha questa facoltà, con diritto di ottenere risposta, se entro le dieci di lunedì specifica al Consiglio i contenuti delle sue questioni. Oggetto delle domande di Spini, l'incontro tra il sindaco Matteo Renzi e il Presidente della Regione Enrico Rossi in tema di aeroporto. Primo quesito: di quale pista obliqua avete parlato? (le ipotesi di piste incidenti all'autostrada fin'ora accertate sono cinque ndr). Seconda questione: se il comune di Firenze retrocede rispetto alla pista parallela, la Regione potrebbe mettere d'accordo i comuni della Piana su una valida pista obliqua?
“Il sindaco non si è presentato, quindi non ha risposto, né si è fatto rappresentare da un assessore competente”, ha spiegato Valdo Spini che ha poi proseguito – “Di conseguenza il presidente del Consiglio comunale Giani mi ha chiesto di trasformare la mia domanda in comunicazione, cioè in un intervento unilaterale di cinque minuti. Direi molto sgradevole”. Il Consiglio regionale è ancora alle prese con lo studio della variante al piano di indirizzo territoriale che darà una forma definitiva al potenziamento dello scalo di Peretola. "Il consiglio comunale, intanto, evita prudentemente di discuterne – ha detto Spini – Un'occasione persa per i più, un modo di prender tempo per la giunta targata Renzi".

Print Friendly, PDF & Email

Translate »