energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arezzo balla con i maestri di hip-hop e danza contemporanea Cronaca

Un doppio evento tutto dedicato all’hip-hop e alla danza contemporanea. Arezzo diventa palcoscenico di una grande festa che,  venerdì 18 luglio, vedrà centinaia di ballerini mettersi alla prova in una serata che unirà i fondamenti dell’hip-hop all’improvvisazione della danza contemporanea. L’iniziativa, in programma dalle ore 21.00 presso i locali dello Spazio Seme in via del Pantano, si inserisce tra gli eventi dello stage di formazione “Indanza&Inarte” che, organizzato dall’associazione aretina Progetti per la Danza, nel corso di questa settimana ha portato in città allievi da tutta Italia e grandi maestri di calibro internazionale. Il primo appuntamento sarà Arezzo Concept Groove, la seconda edizione di un raduno che racchiude in sé l’universo dell’hip-hop nelle sue diverse correnti espressive.
Nel corso della serata, infatti, tutti i presenti potranno ballare e interagire con alcuni dei più importanti esponenti di questo movimento culturale in tutte le sue forme artistiche: vi saranno il ballo dei dancing con Federica Loredan e Daniele Dcfunk Cervino, i graffiti dei writing con Mone, la musica dei DJing con i dischi di Alibù e Crazy Kid, e il rap degli MCing con uno spazio libero in cui tutti potranno cantare ed esprimersi. «Arezzo Concept Groove rappresenterà una bella occasione di aggregazione e di condivisione della cultura hip-hop – spiega Anna Congiu di Progetti per la Danza. – Per Arezzo si tratta di un evento unico nel suo genere perché i ragazzi dello stage “Indanza&Inarte” e l’intera cittadinanza avranno l’occasione di vivere una grande festa in cui conoscere da vicino tutte le forme dell’hip-hop interagendo e ballando con tanti apprezzati professionisti». Nella stessa serata gli appassionati di danza contemporanea potranno partecipare a Impro_Ring, un progetto di improvvisazione promosso dal torinese Raffaele Irace. L’evento sarà costruito intorno ad una sorta di ring in cui tutti i presenti potranno entrare per ballare e per esprimersi liberamente con i movimenti imparati durante lo stage o suggeriti dalla musica di fondo. «Danzatori e pubblico condivideranno uno spazio comune – aggiunge Congiu, – per una perfomance in cui tutti potranno mettersi in gioco divertendosi e improvvisando sulle forme della danza contemporanea».
Il doppio appuntamento, aperto a tutta la cittadinanza, rappresenterà una grande festa in conclusione dello stage “Indanza&Inarte” e avrà un costo di 5 €. Per ottenere maggiori informazioni è possibile scrivere a indanzainarte@libero.it, chiamare il 331/44.90.235 o visitare il sito www.progettiperladanza.it.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »