energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arezzo capitale della boxe mondiale Sport

E’ sul punto di concludersi un’interessante trattativa per un progetto di pugilato ad altissimo livello. Ad ottobre ad Arezzo Leonard Bundu dovrebbe mettere in palio il suo titolo di campione europeo dei welter contro Gianluca Branco, sfidante ufficiale. Nella stessa riunione Orlando Fiordigiglio di Arezzo dovrebbe mettere in palio la sua fresca corona di campione dell’Unione Europea dei superwelter contro il concittadino Adriano Nicchi che però darà il proprio consenso ufficiale non appena avrà scelto il suo nuovo procuratore.
  Ad ottobre è fissato un altro incontro di livello internazionale. Il fiorentino Rodrigo Bracco, campione italiano dei pesi gallo, affronterà un francese con in palio il titolo dell’Unione Europea. Due le possibili sedi: Borgo San Lorenzo oppure Firenze.
  Intanto prosegue intensa l’attività agonistica nella nostra regione. Ieri a Seravezza (Lucca), bene organizzata dalla Boxe Stiava e con una larghissima partecipazione di pubblico, si è svolta un’interessante riunione con nove incontri dilettanti.
  Al vertice il match dei prima serie superleggeri Salvatore Tommasini (Boxe Stiava) contro Rosario Certo (Celano Boxe). Un incontro intenso nel quale però Tommasini praticamente si è aggiudicato tutte le tre riprese contro un avversario, mancino, insidioso. Il 23enne Tommasini, ha disputato quasi una cinquantina di matches quasi tutti vinti grazie alla sua boxe brillante, rapida, precisa. Ora punta al titolo toscano dei superleggeri.
  Della Boxe Stiava hanno combattuto pure il medio Gabriele Pasci che si è aggiudicato il durissimo incontro con Luca Fontona (La Spezia); il leggero Giuseppe Averna che, in serata no, ha perduto per k.o.t. alla terza ripresa contro Lazzaro Bertini (Fight Gym Grosseto); e la ragazza peso leggero Genni Gori che ha pareggiato – ma forse meritava qualcosa di più – contro Sara Pozzuoli (Genova).
   Gli altri incontri. Il viareggino Lorenzo Prato (Vilela Boxing) ha prevalso per squalifica su Giuseppe Paparusso (La Spezia); i welters Roberto Giglielmi (Boxe Apuania) che ha superato ai punti Arjuna Pardanico (Genova); il match al femminile vinto da Lucia Mersi (Pugilistica Massese) contro Flora Ferrara (Genova); meritato successo di misura di Gabriele Roggi (La Spezia) su Florian Hynsellari (Pugilistica Lucchese) ed infine bella affermazione di Marvin Demollari (Pugilistica Lucchese) che confermato le sue notevli risorse contro Steeven Castillo.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »