energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arezzo, i campioni italiani della musica polifonica Notizie dalla toscana

Arezzo – Applausi, applausi e ancora applausi per i “campioni” italiani della musica polifonica. Ad Arezzo si è appena conclusa la 36ma edizione del Concorso Polifonico Nazionale “Guido d’Arezzo” che ha visto gareggiare formazioni corali provenienti da tutta Italia.

Sono infatti arrivati da Treviso, Trento, Napoli, Gorizia, Arezzo, Roma, Brescia, Foiano della Chiana, Pescara gli oltre 335 cantanti che si sono sfidati a colpi di note per contendersi la vittoria e l’ammissione diretta al Concorso Polifonico Internazionale 2020.

Quattro le categorie (cori misti, cori pari, voci bianche e ensemble vocali) in gara tra le quali la giuria composta dai maestri David Bandelj, Debora Bria, Peter Broadbent (presidente), Luigi Leo, Walter Marzilli, ha decretato i vincitori.

Per la categoria “cori misti si è aggiudicato il primo posto il Coro Effetti Sonori di Foiano della Chiana diretto da Elisa Pasquini. Nella categoria “voci pari” ha vinto il Coro With Us di Roma diretto da Camilla di Lorenzo.

Non assegnato il primo premio della categoria “gruppi vocali”, mentre il Coro di voci bianche Audite nova di Staranzano con direttore Gianna Visintin ha vinto la categoria “voci bianche”.

Assegnato anche il premio speciale Feniarco per i migliori programmi presentati, che è andato alla Cantoria Sine Nomine di Castelnuovo (TN) con direttore Carlo Andriollo

La tre giorni si è aperta all’insegna della formazione con le masterclasses della Scuola per Direttori di Coro di Arezzo tenute dei maestri Peter Broadbent e Walter Marzilli culminate in uno strepitoso concerto finale nella Chiesa di San Michele.

Il Concorso Polifonico Nazionale “Guido d’Arezzo” è una delle più importanti manifestazioni corali italiane che si affianca al celebre Concorso Internazionale che si tiene in agosto da ormai 66 anni e che ha fatto di Arezzo la vera capitale mondiale della coralità. Nato nel 1984, il Concorso Nazionale offre la possibilità a diverse categorie di cori “dilettanti” di confrontarsi proponendo brani di diverse epoche storiche. La direzione artistica è oggi affidata al maestro Lorenzo Donati.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »