energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arno sotto controllo: colmo a Firenze nel primo pomeriggio Cronaca

Firenze – Massima attenzione in Sala operativa della protezione regionale all’andamento della piena del fiume Armo, il cui colmo a Firenze è previsto nel primissimo pomeriggio.

La Regione Toscana comunica, in questo senso, che il sistema delle dighe ha regolarmente  funzionato, secondo quanto previsto dalle procedure e dalle normative.
Gli scarichi degli invasi di Levane e  La Penna si sono quindi svolti secondo quanto previsto, sulla base dei rilievi e delle registrazioni dei livelli delle acque rilevati dalla rete idrometrica regionale. Va ricordato che durante piene come quella attualmente in corso, il principio che informa l’attività degli operatori è che devono coincidere i livelli di entrata e di uscita delle acque dall’invaso.

Per quanto riguarda la Toscana, secondo i  dati rilevati dagli idrometri regionali, collocati in località Steccaia (Cecina), sta per raggiungere il colmo di piena il fiume Cecina. Il passaggio del colmo avrà, prevedibilmente, una durata prevista intorno alle 3-4 ore.

La Protezione civile precisa che è oltre un metro il “franco di piena” rispetto alla sommità dell’argine. Informa inoltre che non è stata invasata la cassa di espansione a soglia fissa a monte del paese.
Per quanto riguarda l’Albegna la Protezione civile Regione Toscana informa che Il picco di piena al Ponte della Marsiliana  è transitato alle 4.45, un valore analogo a quello del 2014 e del 2012.
Non si registrano al momento criticità particolari nella zona. A monte della Magione risultano esondazioni sui terreni. Si registra inoltre una tromba d’aria in località Polverosa al confine dei comuni di Orbetello e Manciano.
Print Friendly, PDF & Email

Translate »