energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arrestate 10 persone per commercio di falsi d’autore a Massa Notizie dalla toscana

A Massa (Massa Carrara) i carabinieri hanno arrestato 10 persone e ne hanno denunciate altre 5 per associazione a delinquere, contraffazione di opere d’arte e ricettazione. Gli agenti del Reparto per la tutela del patrimonio culturale, coordinati dal pubblico ministero massese Federico Manotti, hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti dei 10 arrestati, che sono accusati di aver immesso sul mercato dell’arte dipinti falsi di maestri del Novecento (Twombly, Fontana, Balla, Scanavino, Reggiani e Crippa). Nel blitz della mattina di oggi, 25 novembre, i carabinieri hanno sequestrato 47 dipinti falsi, che avrebbero fruttato ai ricettatori circa 5 milioni di euro. A Firenze, invece, la polizia ha bloccato due giovani rom, di 17 e 20 anni, che avevano tentato di rubare in un appartamento di via Petri. Convinte che fosse vuoto, le due ladre sono entrate nell’appartamento, ma sono state messe in fuga dalla padrona di casa, una disabile di 36 anni con gravi difficoltà motorie. Trovatasi di fronte le due giovani rom, la trentaseienne avrebbe gridato e le avrebe messe in fuga. Poco dopo le due ladre sono state fermate dalla polizia ed hanno confessato di aver tentato di rubare nella casa della disabile.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »