energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arrestati due scippatori quarantenni a Livorno Notizie dalla toscana

I carabinieri di Livorno hanno arrestato, nella mattinata di oggi, 28 novembre, due cittadini livornesi con l’accusa di essere stati gli autori di alcuni scippi messi a segno negli ultimi dieci giorni nella città labronica. I due malviventi sottraevano le borse alle anziane utilizzando uno scooter di colore chiaro con una targa di cartone che, fra l’altro, aveva i numeri di contrassegno del motorino di un’altra persona. Dopo aver fermato uno dei due uomini mentre tentava di forzare alcuni giochi per bambini all’Ipercoop di Livorno, i carabinieri sono risaliti al suo complice ed hanno perquisito le abitazioni dei due uomini, trovandovi sette cellulari, due dei quali appartenevano a due delle vittime degli scippi avvenuti negli scorsi giorni. «Ci dispiace, ma avevamo bisogno di soldi: siamo senza lavoro», si sarebbero giustificati i due scippatori quarantenni con gli agenti. Adesso, però, dovranno rispondere entrambi di furto, rapina impropria e lesioni, dato che una vittima ha riportato, nello scippo, la frattura di un braccio.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »