energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arrestato lo “scippatore seriale” di Prato Notizie dalla toscana

È stato arrestato nella mattinata di ieri, 11 novembre, lo “scippatore seriale” di Prato. Fra mercoledì 9 e giovedì 10 novembre aveva messo a segno tre colpi, ma una quarantenne lo aveva visto bene in faccia ed è riuscita a dare indicazioni così precise agli agenti che i carabinieri lo hanno arrestato. Lo scippatore è un italiano di 40 anni, che al momento dell’arresto sarebbe stato trovato in possesso di documenti ed oggetti (carte di credito, libretti degli assegni, cellulari) delle vittime degli scippi messi a segno a Prato. Sempre nella città toscana, intorno alle 3:00 della mattina di oggi, 12 novembre, una Fiat 500 guidata da un ragazzo di 18 anni è uscita di strada e, dopo essere rotolata per tutta una scarpata, si è adagiata sui binari della ferrovia all’altezza di Gamberame, nel comune di Vaiano (Prato). Proprio in quel momento stava sopraggiungendo il treno intercity  proveniente da Roma e diretto ad Udine, ma il macchinista è riuscito a frenare ed evitare l’impatto. Le condizioni del diciottenne non desterebbero preoccupazioni, dato che avrebbe riportato un trauma cranico ed una lesione ad una spalla. La circolazione ferroviaria pratese, invece, è rimasta bloccata per circa un’ora, con disagi per i viaggiatori della notte.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »